Sara Morganti nel Consiglio del Comitato Europeo Paralimpico

-

Sara Morganti è una delle più grandi campionesse italiane di equitazione paralimpica di tutti i tempi. Vincitrice di 2 medaglie di bronzo ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020, nell’individuale tecnico e nel freestyle, in carriera vanta anche 4 ori iridati e 1 oro a livello continentale. È inoltre Presidente della Commissione Nazionale Italiana Atleti del Comitato Italiano Paralimpico.

Da qualche giorno è entrata a far parte del Consiglio EPC (European Paralympic Comittee), costituito con la volontà di dare sempre più voce agli atleti all’interno del massimo organismo paralimpico europeo.

Last but not least, Sara è una lucchese di Barga.

Sono particolarmente lieto di questa nomina, che premia un’atleta da sempre esempio di serietà e professionalità fuori e dentro i campi di gara. Sara rappresenta un punto di riferimento per gli atleti e un modello da seguire per i più giovani. Sono sicuro che saprà interpretare questo incarico con l’equilibrio e la capacità che l’hanno sempre contraddistinta”, ha dichiarato il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli.

Ci sia consentito unirci alle molte congratulazioni che hanno seguito questa nomina. Perché Sara è da sempre vicina al mondo dell’associazionismo e del volontariato, sempre disponibile a dare una mano, nonostante i suoi tanti impegni. Come quando è stata l’indimenticata madrina dell’edizione 2016 del Festival Italiano del Volontariato.

A Sara i migliori auguri di buon lavoro, con la certezza che saprà distinguersi grazie alle sue grandi doti umane e sportive.

Share this article

Recent posts

Popular categories

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Recent comments