Jam Academy, 20 anni di attività: l’assessore Bove in visita per celebrare questo importante traguardo

-

Ventesimo anniversario di attività per la Jam Academy, l’accademia all’avanguardia nel settore musicale che nel 2000 muoveva i primi passi come sturt-up imprenditoriale giovanile e adesso è un punto di riferimento non solo per il territorio lucchese ma, grazie ai corsi certificati a livello internazionale, per tutta l’Italia.

Jam Academy ha iniziato a formare artisti e produttori del settore della musica fin dal 2001 – ha spiegato Giampiero Morici, fondatore e direttore della scuola -. Da questo settembre inizia il ventesimo anno di attività dell’accademia. Covid permettendo, sarà ricco di eventi e novità. In particolare, è nostra intenzione offrire alla città un grande evento gratuito di musica con ospiti nazionali e internazionali”.

A celebrare questo importante traguardo era presente ieri, mercoledì 7 ottobre 2020, l’assessore all’innovazione Gabriele Bove che per l’occasione, dopo una visita della sede, dove è stato possibile vedere la nuova aula da 60 metri e incontrare personalmente gli studenti durante una lezione, ha scoperto una targa celebrativa.

Jam Academy con passione e con un lavoro di alta professionalità durato vent’anni è oggi una realtà musicale conosciuta Italia e all’estero – ha dichiarato l’assessore Bove –. Jam Academy fa parte della grande rete formativa musicale che caratterizza la città, che offre a giovani provenienti da tutta Italia corsi e formazione professionalizzante in tutti gli ambiti della musica contemporanea con un’offerta inserita perfettamente nel contesto delle importanti tradizioni musicali che hanno contraddistinto da sempre Lucca”.

Grandi progetti in vista per la Jam Academy, sempre più ambiziosa nonostante l’ultimo periodo difficile per tutti: la novità principale è infatti un nuovo studio di registrazione con attrezzatura professionali da 60mq con regia, isobox e aula di ripresa audio, a disposizione in particolare degli studenti dei corsi Bachelor in Performance e Production.
Grazie ad uno staff composto da professionisti del settore, Jam è riuscita a diventare una delle principali Accademie di Musica Moderna Internazionale sul territorio italiano: circa 300 studenti provenienti da tutta Italia ogni anno la scelgono per la propria formazione trovando così il perfetto compromesso tra qualità e professionalità dell’Accademia e una città come Lucca a misura d’uomo, sicuramente più accomodante delle grandi metropoli come Milano o Roma.

Tante le collaborazioni internazionali che la Jam Academy ha intrapreso negli ultimi anni, da ricordare sicuramente: con la Lukas Global School di Seul, In Motion Beat Fest di New York, Uijeongbu Music Theatre di Seul, London Performers Examination Board Londra, la University of Bedfordshire Londra e, sul territorio, con l’Istituto Musicale Boccherini, il Master MAI-MADAMM, il Teatro del Giglio, Gabesco Publishig, Scuola di musica Sinfonia.

Talento, professionalità e impegno: queste sono le caratteristiche che fanno della Jam Academy un punto di riferimento nel settore musicale che, grazie alla tenacia e all’ambizione dei fondatori dell’Accademia, offre la possibilità a tutti i giovani di inseguire i propri sogni.

Bianca Leonardi
Bianca Leonardi
Classe 1992, Lucca. Una laurea in giornalismo e tanta voglia di dar voce a chi troppo spesso resta in silenzio. Lavoro da anni nella comunicazione e nell'organizzazione di eventi, saltando tra musica, teatro e intrattenimento. Perché "Lo Schermo"? Perché siamo giovani, curiosi e affamati di futuro.

Share this article

Recent posts

Eletti e rappresentanti

Vincitori e vinti

Urne chiuse

Popular categories

Recent comments