Il Centro Nazionale per il Volontariato impiegherà 221 ragazzi per il servizio civile

-

Il 15 dicembre del 1972 fu data la legge che ha riconosciuto l’obiezione di coscienza in Italia. In questa stessa data (che ricorreva pochi giorni fa) si celebra la giornata nazionale del Servizio Civile. E quasi contemporaneamente è stato pubblicato il bando per i volontari 2021, che rappresenta un’occasione importante anche per tanti giovani del nostro territorio.

I progetti di Servizio civile promossi dal Centro Nazionale per il Volontariato (CNV), vedono l’adesione e la collaborazione di 42 organismi – 23 privati, 19 pubblici – con la disponibilità di 221 posti totali. CNV è l’ente lucchese che offre di gran lunga il maggior numero di posti per i giovani della provincia: il programma presentato e finanziato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili, dall’evocativo titolo CRESCERE Comunità COESE, contiene al suo interno 4 progetti che avranno una ricaduta sul nostro territorio di oltre 1’000’000,00 €, a disposizione delle ragazze e dei ragazzi di età compresa tra i 18 ed i 29 anni non compiuti.

Con questi progetti viene offerta ai giovani la possibilità di vivere un’esperienza significativa a fianco di operatori specializzati (professionali o volontari) nell’ambito dei servizi sociali e non, impegnandosi in servizi rivolti sia alla persona che al territorio, gestiti da Enti locali, Scuole e Associazioni di volontariato sui temi dell’assistenza (Immigranti, profughi, giovani) e della educazione e promozione culturale (tutoraggio scolastico, animazione sul territorio).

Un percorso formativo accompagnerà sia le fasi iniziali che le tappe successive dell’esperienza di servizio civile, che per altro può essere valutata (contattando i singoli atenei) come tirocinio o credito formativo per i corsi di studi universitari attinenti. Il Dipartimento rilascerà ai volontari un attestato di espletamento del servizio alla fine dei dodici mesi.

Così, questa giornata così densa di significati ha segnato anche un momento importante per il CNV e per il suo rapporto con il territorio lucchese che beneficerà del servizio civile. Una opportunità per i 221 ragazzi e per le associazioni che li accoglieranno.

Questo bando arriva dopo l’accreditamento del CNV per i Corpi Europei del Volontariato (che sono esperienze di volontariato internazionale) che andranno ad ampliare l’impegno del CNV nel settore della promozione di questo mondo, affiancandosi al nostro costante impegno per la formazione e la diffusione della cultura del volontariato in particolare nelle scuole e tra i giovani.

Un percorso che facciamo, purtroppo da un po’ di tempo, senza il sostegno delle principali istituzioni cittadine, con una stridente asimmetria tra l’apprezzamento esterno che riscuotiamo e la mancanza di attenzione di alcuni enti territoriali.

Tutte le info per partecipare ai progetti sul sito del CNV.

Andrea Bicocchi

Vice Presidente Centro Nazionale per il Volontariato

Andrea Bicocchi
Andrea Bicocchi
Imprenditore, editore de "Lo Schermo", volontario. Mi piace approfondire le cose e ho un'insana passione per tutto quello che è tecnologia e innovazione. Sono anche convinto che la comunità in cui viviamo abbia bisogno dell'impegno e del lavoro di tutti e di ciascuno. Il mio impegno nel lavoro, nel sociale e ne Lo Schermo, riflettono questa mia visione del mondo.

Share this article

Recent posts

Popular categories

Recent comments

MARTINO DI SIMO on Se Gabanelli non è sportiva
MARTINO DI SIMO on Bastardi senza gloria
paolo mariti on Bastardi senza gloria
massimo di grazia on Chi vuole la guerra?
Giovan Sergio Benedetti on Parte da oggi la nuova rubrica #StateSereni
massimo di grazia on 4 chiacchiere al telefono sul PD