Lucca Comics: già tutto esaurito. 20mila accessi al giorno, manifesto dedicato a Dante e tanti eventi

-

“Ho disegnato una strada sospesa nel cielo. Ed ecco che dalla veste rossa il Poeta ci mostra questa città fantastica che apre i suoi luoghi del festival”, dice Paolo Barbieri, ideatore del manifesto dell’edizione 2021 di Lucca Comics&Games, dedicato (orgogliosamente) a Dante per i 700 anni dalla sua morte.

Una strada, quella disegnata, che ci accompagna verso un mondo immaginario, passando anche attraverso il labirinto dantesco, che ha la forma di quello scolpito sulla pietra della cattedrale di San Martino. Da ‘A riveder le stelle’, che oggi suona come un ritorno progressivo alla normalità, si arriva alle Terre furiose dell’Ariosto e a rendere omaggio ai cinque secoli di Ludovico in Garfagnana saranno Licia TroisiRoberto RecchioniVanni Santoni e Luca Enoch.

A proposito di normalità allora, si torna davvero in presenza, anche se non mancheranno comunque gli appuntamenti in streaming. Sarà consentito l’accesso, dal 29 ottobre al 4 novembre, a 20mila persone al giorno. “Siamo pronti a ricominciare”, ha dichiarato Emanuele Vietina, direttore di Lucca Crea e della manifestazione. E l’edizione 2021 ha già fatto il tutto esaurito dopo l’apertura delle prevendite il 21 settembre in occasione della conferenza stamapa di presentazione dell’evento.

E’ l’integrazione tra il festival e la città monumentale a rendere questo evento tra i più importanti al mondo”, ha detto il sindaco Alessandro Tambellini. Le mostre saranno infattiPalazzo Ducale e al Palazzo delle esposizioni della Fondazione Banca Del Monte di Lucca; la Star Comics sarà in piazza San Michele; gli editori di fumetti in Piazza Napoleone e Piazza Bernardini; Lucca Games sarà nel complesso dell’ex Cavallerizza e al Real Collegio; i cosplay troveranno casa a Villa Bottini, il Graphic novel theatre al Teatro del Giglio, il Japan nei 5 mila metri quadrati del Polo Fiere e e il Music & cosplay – che quest’anno si chiamerà Rock ‘n’ comicsnel complesso di San Francesco. Niente esposizione sugli spalti del Campo Balilla, quindi niente concerti. Ma riapre il Palazzo dello sport.

Nel programma ricordiamo le celebrazioni per il centenario del Milite Ignoto, i dieci anni di Skybound, la presenza di Mauro e Matteo Corona per L’ombra del bastone (edito da Mondadori), Roberto Saviano (che presenterà Sono ancora vivo, BAO Publishing, illustrato dall’israeliano Asaf Hanuka) e le mostre di Walter LeoniTeresa Radice e Stefano TurconiGiacomo Bevilacqua, e soprattutto le due stanze di Palazzo Ducale dedicate a Will Eisner, il gigante.

Sul calendario anche l’incontro, per Rock ‘n’ Comics, con alcuni musicisti, Pau dei Negrita e Caparezza (“volevo fare il fumettista ma non sapevo disegnare, quindi ho deciso di diventare io stesso un fumetto”), che saranno presenti al pari di Lacuna Coil e Shade. A coordinarli Simone Bianchi, un ‘ragazzaccio‘ di San Concordio.

Tutto è pronto allora. Sicurezza sarà la parola d’ordine di tutti gli organizzatori e la città tornerà (finalmente) in vita dopo due anni di pandemia per l’evento più atteso dell’anno.

Rebecca Del Carlo
Rebecca Del Carlohttps://pennasciutta.it
Classe 1996, Lucca. Liceo Classico e poi ho studiato Scienze della Comunicazione a Pisa. Scrivo da sempre. E’ il mio modo di esprimermi. Vorrei dare voce alle ingiustizie e dire la verità: credo che essere una giornalista sia anche questo. Lavoro anche come articolista, copywriter e SMM. “Lo Schermo” perché è giovane, dinamico e di qualità.

Share this article

Recent posts

Popular categories

Recent comments