Ai nastri di partenza la prima edizione del festival ‘Lucca in Mente’

-

Da giovedì 8 luglio a domenica 11 luglio, a Lucca arriva la prima edizione del festival [email protected] In Mente, promosso dalla Fondazione BRF Onluscon il Comune di Lucca. Personalità del mondo pubblico, scrittori e artisti per stimolare il dibattito, la divulgazione e la conoscenza dei disturbi mentali. 

[email protected] In Mente porterà a Lucca importanti personalità, a cominciare dal prof. Andrea Crisanti, che sarà insignito di un riconoscimento alla carriera dal Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, ma anche la cantante e scrittrice Nada Malanima che presenterà con l’editor Simone Caltabellota il suo libro “Il mio cuore umano” (Atlantide), da cui è stato tratto il film di successo per Rai1 “La bambina che non voleva cantare”. 

Prenderanno parte all’evento anche lo scrittore e giornalista Angelo Mellone con il suo libro “Nelle migliori famiglie” (Mondadori) che racconta la disfunzionalità di una famiglia italiana e che sta avendo negli ultimi mesi uno straordinario successo, l’attore teatrale Giulio Cavalli con “Disperanza” e “Nuovissimo Testamento” (Fandango) incentrati sui disturbi affettivi, Fuani Marino con “Svegliami a Mezzanotte” (Einaudi) in cui l’autrice ha raccontato il suo tentativo di suicidio e ciò che ne è seguito. Fra i numerosi ospiti anche Ilaria Urbinati, che ha firmato e illustrato “Il Mare verticale” (Bao Publishing), incentrato sugli attacchi di panico. 

“Soprattutto in questo periodo che stiamo vivendo – spiega il Presidente della Fondazione BRF Onlus, Armando Piccinni – vogliamo inviare un messaggio chiaro, abbattendo i pregiudizi legati alle patologie di ordine mentale: avere un disturbo mentale non è un’onta, parlarne è fondamentale per iniziare un percorso di cura e di accettazione. La pandemia ha rivelato l’intrinseca fragilità dell’essere umano, e portare questi temi al centro del dibattito è necessario più che mai”. Anche per questo la Fondazione BRF Onlus ha organizzato con il Provveditorato agli studi di Lucca un concorso destinato agli alunni delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado della provincia di Lucca, che attivamente hanno partecipato con disegni e racconti brevi, raccontando le emozioni primarie in tempo di Covid; la premiazione si terrà l’ultimo giorno del Festival [email protected] in Mente

Gli eventi si terranno presso Luccalibri Libreria-Caffè Letterario, nel giardino della Biblioteca Civica Agorà e a Villa Bottini.

Share this article

Recent posts

Popular categories

Recent comments