Fantozzi:“Garfagnana? Fratelli d’Italia vuole ridare dignità ai territori montani lasciati all’incuria”

-

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato pervenuto dal gruppo Fratelli d’Italia in Regione, in merito al rilancio delle aree rurali e in particolare della Garfagnana.

Denunciamo lo stato di abbandono e le pesanti difficoltà di infrastrutture e trasporti. Vogliamo rilanciare le aree interne”
Lucca 12/04/2021 – Martedì 13 Aprile, alle ore 21, in diretta Facebook e sul canale YouTube di Vittorio Fantozzi Consigliere regionale della Toscana (https://www.facebook.com/drvittoriofantozzi), si svolgerà una conversazione sul tema “L’uomo, la natura e la comunità: il futuro è conservare l’ambiente”, organizzata in collaborazione col Dipartimento di Cultura Rurale di FdI Toscana.
La conversazione, introdotta da Vittorio Fantozzi, Vice Capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, e moderata dal giornalista Andrea Pannocchia, prevede la presenza di Ferrante De Benedictis, autore del libro “L’uomo custode della natura – Un viaggio alla scoperta della conservazione dell’ambiente”, edito da Giubilei Regnani, le cui tematiche forniranno il pretesto per il dibattito.
Assieme a lui interverranno Gabriele Brunini, Governatore della Fraternita di Misericordia di Borgo a Mozzano, Marco Reali, Sindaco di Sillano Giuncugnano (LU), Roberto Tamagnini, Presidente del Dipartimento di Cultura Rurale FdI in Toscana. Le conclusioni saranno affidate a Fabrizio Rossi, Coordinatore regionale toscano di FdI.
I relatori toscani, che interverranno, ricoprono ruoli importanti all’interno di enti e istituzioni della provincia di Lucca e in particolare della Garfagnana, una zona bellissima ma di recente colpita da fenomeni di maltempo che hanno causato ingenti danni soprattutto a causa dell’incuria in cui è stato lasciato il territorio, a testimonianza di una perdita di interesse e di visione strategica degli amministratori locali e regionali verso i territori montani e più in generale verso le aree fragili e periferiche della Toscana.
Fratelli d’Italia si sta occupando di ridare dignità a questi territori, denunciando non solo lo stato di abbandono in cui sono lasciati ma anche le pesanti difficoltà in settori come le infrastrutture e i trasporti -sottolinea Fantozzi– L’impegno del partito è quello di mettere a frutto gli spunti scaturiti dal dibattito per arrivare a formulare proposte che affrontino strutturalmente i temi all’ordine del giorno nel dibattito sulle questioni ambientali”.
“Pensiamo a misure economiche e fiscali per creare, nelle aree interne, condizioni favorevoli all’insediamento di attività commerciali, in particolare di quelle rispettose degli equilibri ecologici -annuncia il consigliere regionale– Pensiamo a criteri più flessibili di valutazione per non sottrarre servizi come i punti nascita o gli ospedali “periferici”. A misure per rendere conveniente la salvaguardia dell’assetto idrogeologico e la cura dei boschi ma soprattutto il ritorno delle persone a vivere in luoghi così importanti per la nostra cultura e la nostra identità. Per esempio garantendo che la fibra ottica sia presente dovunque e che ciò consenta di superare il digital divide con le zone più urbane e sviluppate, o facendo in modo che le ristrutturazioni di antichi edifici o di borghi non siano gravate da tassazioni eccessive o sia addirittura “tax free”. La natura si difende vivendola
”.                        

Giovanni Mastria
Giovanni Mastria
Nato a Lucca, classe 1991. Scrivo con passione di cultura, attualità, cronaca e sport e, nella vita di tutti i giorni, faccio l’Avvocato. Credo in un giornalismo di qualità e, soprattutto, nella sua fondamentale funzione sociale. Perché ho fiducia nel progetto "Oltre Lo Schermo"? Perché propone modelli e contenuti nuovi, giovani e non banali.

Share this article

Recent posts

Popular categories

Recent comments

Bruno on Cima Vallona
Mariacristina Pettorini Betti on IN RICORDO DI GIOIRGIO AMBROSOLI UN ITALIANO
Mariacristina Pettorini Betti on Una camicia di Ghisa