Tutto esaurito alla casermetta di San Paolino: contrabbasso, chitarra e clarinetto fanno rivivere gli anni di Weimar

Tutto esaurito alla casermetta di San Paolino: contrabbasso, chitarra e clarinetto fanno rivivere gli anni di Weimar

LUCCA – Tutti in piedi per il trio Ciardelli, Pennati e Romani ieri sera (7 settembre) alla casermetta del baluardo San Paolino. Un viaggio alla scoperta della musica composta in Germania negli anni ’20 proposto da Animando in collaborazione col Circolo del jazz, il Comune di Lucca e l’Opera delle Mura per la rassegna Musiche d’estate tra torri e bastioni. La scelta dei brani – affidata interamente ai tre giovani musicisti – ha convinto fin dalle prime note il numeroso pubblico intervenuto. Particolarmente interessante è risultata l’esecuzione della Sonata n. 1 per pianoforte di Alban Berg, trascritta per contrabbasso, chitarra e clarinettto per l’occasione: un pezzo attraversato da un’inquietudine tardoromantica e tuttavia contaminato dal gusto velatamente provocatorio dello Jugendstil di inizio Novecento. Affascinante anche l’adattamento del Rondò di Paul Hindemith – scritto in origine per tre chitarre – e ovazione per Kurt Weill, del quale i tre musicisti hanno proposto Surabaya Johnny, Youkali e Alabama song.

 

“Animando ha scelto di puntare sui giovani talenti – commenta Paolo Citti, presidente dell’associazione – e Valentina Ciardelli, Andrea Pennati e Pierpaolo Romani, ieri sera, non hanno deluso. È stato un concerto raffinatissimo e popolare al tempo stesso, in cui le atmosfere musicali della Repubblica di Weimar hanno saputo lasciare spazio alle note di Frank Zappa e a quelle, contemporanee, della stessa Ciardelli e di Davide Fensi, docente della scuola di musica fiesolana”. E proprio sugli spartiti di Zappa e della sua Schoenberg’s Waltz il pubblico, entusiasta, ha richiesto un bis.

 

Il prossimo appuntamento della rassegna estiva curato da Animando è in programma per sabato (15 settembre) nei sotterranei del baluardo San Regolo, con il recital Faber per Tenco: una produzione originale che vedrà il cantautore Effenberg nei panni di Luigi Tenco e Pantaleo Annese in quelli di Fabrizio De André.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com