Tre rugbiste lucchesi nelle selezioni regionali giovanili

Tre rugbiste lucchesi nelle selezioni regionali giovanili

LUCCA – Crescono bene le giovani del Rugby Lucca che domenica scorsa (17 marzo) hanno partecipato a una bellissima giornata di rugby femminile.

L’evento principe è stato il successo dell’Italdonne, la nazionale azzurra, conseguito contro la Francia. Grazie a questo trionfo l’Italia ha conquistato il secondo posto al Sei Nazioni, ottenendo la posizione migliore di sempre di una nazionale italiana in questo torneo. Una vittoria che fa ben sperare per tutto il movimento femminile, a partire dalle giovanili.

 

Proprio loro hanno aperto le danze alla giornata: le selezioni regionali di Toscana, Lazio, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto sono scese in campo sfidandosi in un bellissimo torneo delle catogorie Under 14, 16 e 18.

 

Anche il Rugby Lucca presente con tre atlete: Irene Campogiani per l’Under 18, Giulia Sodini e Lorenza Cavallini per l’Under 16.
L’Under 18 toscana gioca contro Lazio, Lombardia e Veneto Ovest, riuscendo a portare a casa la vittoria proprio con quest’ultima. Le toscane hanno avuto qualche difficoltà ma sicuramente i miglioramenti dell’intera squadra ci sono e il gap con formazioni che hanno maggiori tradizioni rugbistiche come Lombardia o Veneto si sta lentamente colmando. Bene la lucchese Campogiani, che gioca con grinta arrivando quasi a segnare una meta, distinguendosi proprio per la sua determinazione e la voglia di far bene.

 

L’Under 16 regala invece qualche soddisfazione in più, portando a casa anche una vittoria contro Emilia-Romagna e un pareggio contro il Veneto. Anche qui le lucchesi giocano bene e si impegnano al massimo per raggiungere dei buoni risultati. Le due ragazze, che fino a pochi mesi fa non conoscevano il rugby hanno esordito in una vera partita solo a febbraio, ripresentandosi sul campo per la seconda volta domenica scorsa. Danno i frutti l’impegno e la passione che queste ragazze mettono negli allenamenti settimanali e in quelli con la selezione di cui fanno parte. Anche loro si sono dette soddisfatte della giornata “ci siamo divertite tantissimo, questi tornei ti fanno crescere in campo ma anche come persona e aiutano la squadra a legarsi di più. In questo sport il sostegno del compagno è uno dei principi fondamentali, ed è questo uno dei motivi che lo rendono così bello.”

 

Ma le giovani del Rugby Lucca non finiscono qui: oltre alle tre già citate, Lucca si distingue in Toscana per avere un buon numero di giocatrici nelle Under. Soprattutto da quest’ultima stagione giovani e giovanissime continuano ad avvicinarsi a questo sport, segno del buon lavoro dei tecnici e degli educatori impegnati nel reclutamento nelle scuole. L’obiettivo è proprio quello di creare delle squadre interamente lucchesi, tuttavia al momento i numeri non sono sufficienti e le ragazze più piccole si allenano con la squadra Seniores sotto la guida del coach Matteo Fanucchi.

 

A maggior ragione sono importanti le selezioni regionali, dove le ragazze possono confrontarsi con le coetanee in ambienti competitivi e stimolanti, facendo esperienze molto importanti proprio come quella di Padova. Tra l’altro la società Rugby Lucca ha da poco siglato un accordo con il Gispi Prato per unire le ragazze Under 14 e 16 e andare così a rimpolpare il campionato dell’Emilia-Romagna. Attività che ovviamente andrà in parallelo con quella delle selezioni e che porterà a una ulteriore crescita qualitativa di queste atlete.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com