Trasporto pubblico: a Lucca arriva il Biglietto Elettronico con Carta Mobile e Carta Multipla

Trasporto pubblico: a Lucca arriva il Biglietto Elettronico con Carta Mobile e Carta Multipla

LUCCA – Dal 14 Gennaio il servizio di trasporto pubblico urbano di Lucca adotterà il sistema di bigliettazione elettronica “GoPass”: un progetto che rinnova completamente il modo di fare ed utilizzare il biglietto o l’abbonamento sui mezzi pubblici, creando nuove abitudini ed un nuovo rapporto tra il cittadino e l’autobus.

 

Protagonista di questo cambiamento sarà “Carta Mobile”, una tessera personale, elettronica, ricaricabile, contact less, multi-funzione:

1 – È un Borsellino Elettronico ovvero è possibile caricare sulla tessera un importo in Euro, e poi spenderlo direttamente sull’autobus su tutta la rete urbana di Lucca. Si può usare come Biglietto Urbano da 70 minuti senza doversi preoccupare di acquistarlo prima di salire a bordo. Il valore è a scalare, via via che si utilizza la carta l’importo diminuisce nella misura del costo del biglietto.

 2 – È il contenitore di Abbonamenti e Tessera di Riconoscimento con foto e dati personali con il quale è possibile gestire in autonomia gli abbonamenti, sia la sottoscrizione che il rinnovo.

3 – Consente di Ricaricare in più modi:

  • Presso la Biglietteria Vaibus di Piazzale Verdi;
  • Direttamente via Internet da PC o smartphone;
  • Presso le 2 Emettitrici Automatiche con pagamenti in contanti o con Carta di Credito e Bancomat, dislocate sul territorio (in Piazzale Verdi a Lucca; in Piazza d’Azeglio a Viareggio)
  • Presso tutte le Rivendite Autorizzate sparse sul territorio tramite un operatore. 

 

Per la richiesta e il rilascio di carta Mobile bastano pochi e semplici passaggi.

È possibile effettuare la richiesta on-line sul il sito www.lucca.cttnord.it compilando un apposito form e successivamente recandosi presso la Biglietteria di Piazzale Verdi a Lucca per ritirare la tessera.

Oppure andando direttamente presso la Biglietteria di Lucca con un documento di identità valido ed una foto formato tessera, che a richiesta può essere scattata gratuitamente direttamente in biglietteria.

 

Carta Multipla: il biglietto sempre pronto per tutte le occasioni

 

Carta Multipla è una tessera elettronica impersonale, non ricaricabile che contiene 10 biglietti urbani di Lucca da 70 minuti ed ha il costo di 14,00€.

È una scorta di biglietti sempre a portata di mano, può essere utilizzata da chiunque e la stessa tessera può essere utilizzata per viaggi di più persone.

Essa sarà in vendita presso gli esercizi commerciali sul territorio, oltre che alla Biglietteria di Piazzale Verdi.

 

pastedGraphic.png

La Convalida di Carta Mobile e Carta Multipla

 

Carta Mobile e Carta Multipla devono essere validate ogni volta che si sale a bordo dell’autobus, anche se si è in possesso di un abbonamento.

​In prossimità della validatrice basta avvicinare la carta alla zona di convalida e questa risponderà con un segnale luminoso ed uno acustico per dare conferma dell’avvenuta operazione. Il segnale sarà verde e il suono “Bip” se la tessera contiene un titolo valido, mentre emetterà una luce rossa e il suono sarà “Bop” in caso contrario. Il titolo di viaggio vero e proprio è contenuto all’interno della tessera e, in caso di controllo, va consegnata al personale che compirà le consuete verifiche con strumenti digitali in dotazione. Questi segnali acustici e luminosi contribuiscono ad un reciproco rispetto, un vero e proprio controllo sociale fra tutti i viaggiatori a bordo dell’autobus, dando consapevolezza che anche il compagno di viaggio ha compiuto regolarmente tutte le operazioni di convalida.

pastedGraphic_1.png

 

Salita a bordo

 

Il nuovo sistema di bigliettazione elettronica è fortemente connesso ad nuovo modo di accedere all’autobus. 

L’ingresso a bordo è consentito esclusivamente dalla porta anteriore, contraddistinta dal colore verde. Le validatrici sono due e sono poste in prossimità dell’ingresso, una accanto all’autista e l’altra alle sue spalle.

La discesa dall’autobus è consentita solo dalla porta/e posteriore/i, contraddistinta/e dal colore rosso.

Tutto questo contribuirà ad un flusso omogeneo all’interno del mezzo.

I titoli di viaggio nell’Area Urbana di Lucca

 

Le tipologie di biglietto e abbonamento acquistabili con Carta Mobile sono le seguenti:

  • Biglietto urbano di Lucca 70 minuti
  • Carnet da 10 biglietti urbani di Lucca 70 minuti
  • Abbonamento mensile ordinario urbano di Lucca
  • Abbonamento mensile ISEE urbano di Lucca
  • Abbonamento trimestrale ordinario urbano di Lucca
  • Abbonamento trimestrale ISEE urbano di Lucca
  • Abbonamento annuale ordinario urbano di Lucca
  • Abbonamento annuale ISEE urbano di Lucca
  • Abbonamento annuale studenti urbano di Lucca
  • Abbonamento annuale studenti ISEE urbano di Lucca

Per accedere alle tariffe ISEE e alle tariffe studenti sarà necessario attivare un profilo tariffario, presentando la documentazione necessaria presso la Biglietteria di Piazzale Verdi. I profili attivabili sono:

  • Profilo ISEE
  • Profilo Studente
  • Profilo Studente ISEE

Tali profili resteranno attivi fino al 31 Marzo dell’anno seguente alla data di attivazione, al termine del quale andrà ripresentata la documentazione di cui sopra.

Tempi e Calendario

Dal 14 Gennaio al 31 Marzo 2019, sarà possibile ricevere gratuitamente Carta Mobile senza nessun costo aggiuntivo.

 

Sarà gratis se:

– si acquista un abbonamento urbano di Lucca

– si rinnova un abbonamento al servizio urbano di Lucca

– si acquista un Carnet 10 corse

– si ricarica almeno 6 Euro sul Borsellino Elettronico.

– si convertono abbonamenti cartacei plurimensili in corso di validità in abbonamenti elettronici

Carta Mobile dal 1 Aprile 2019 avrà un costo di 6 euro.

 

Nei primi mesi di lancio del sistema, tutti i titoli di viaggio urbani in forma cartacea resteranno attivi e acquistabili ovunque, fatto salvo per la Biglietteria di Lucca che lavorerà solo tramite Carta Mobile e Carta Multipla : il nuovo ed il vecchio sistema di bigliettazione si affiancheranno in questa fase di transizione.

Da Aprile 2019, tutti i titoli di viaggio cartacei scompariranno salvo il titolo urbano 70 minuti che sarà acquistabile alla tariffa di 1,50 Euro.

Il titolo a bordo autobus sarà ancora acquistabile dall’autista alla tariffa di 2,50 Euro e sarà prodotto sotto forma di scontrino dai nuovi apparati di bordo. 

 

Per garantire gradualità e progressività del progetto durante i prossimi mesi la campagna di informazione sarà agevolata dalla presenza nelle biglietterie, alle fermate e sugli autobus di 7 facilitatori facilmente riconoscibili da una pettorina colorata. I facilitatori aiuteranno ed accompagneranno i viaggiatori per comprendere l’utilizzo pratico del nuovo strumento elettronico e saranno a disposizione per risolvere ogni dubbio o perplessità. 

 

Questo cambiamento di abitudini passa anche dalla sensibilizzazione delle nuove generazioni. Per questo CTT Nord ha avviato alcuni progetti in partnership con istituiti scolastici del luogo e enti di respiro nazionale.

Il progetto “Fermata d’autobus” che coinvolge 5 scuole superiori di Lucca verterà sul corretto utilizzo del mezzo pubblico e sul rispetto reciproco da tenere durante il viaggio.

La campagna di sensibilizzazione “Bip e Bop ti danno una mano”, infine, avrà l’obiettivo di creare conoscenza ed educare alle buone pratiche a bordo bus verso i ragazzi di scuole elementari e medie.

pastedGraphic_2.png

 

Il Presidente di CTT Nord, Andrea Zavanella, dichiara: <<La Monetica è uno strumento importante di semplificazione nell’acquisto dei titoli di viaggio che consente anche un contrasto “sociale” all’evasione tariffaria ancora prima della repressione effettuata con verificatori e sanzioni. Con la Carta Mobile gli utenti potranno “ricaricare” il loro titolo di viaggio direttamente da casa evitando così possibile code (soprattutto nei periodi di punta). Insomma un passo in avanti che ci auguriamo venga apprezzato dai nostri utenti Lucchesi. Per i primi tempi l’Azienda metterà a disposizione anche facilitatori per aiutare l’utenza ad abituarsi a questo nuovo strumento che sappiamo però essere particolarmente apprezzato da tutta la nostra utenza. Mi fa piacere sottolineare che nelle premiazioni che abbiamo fatto a Prato e Pisa degli utenti che hanno fatto il maggior utilizzo di questi sistemi nelle prima posizioni si sono classificati molti utenti “anziani” che a volte sono i più rapidi a comprendere i vantaggi dell’innovazione>>. 

 

L’Assessore Regionale Vincenzo Ceccarelli, afferma: <<Questo nuovo servizio rappresenta un modello di efficienza, semplificazione ed innovazione. Il contratto ponte, che CTT Nord ha firmato con le altre aziende di trasporto pubblico su gomma e con la Regione Toscana, vede così realizzarsi anche l’impegno contenuto ad avviare sistemi di tariffazione elettronica. La Toscana sta puntando molto sull’evoluzione della mobilità, sia su ferro che su gomma, e quella di oggi è la dimostrazione che gli investimenti fatti ci porteranno a rinnovare e rendere più efficiente il servizio a vantaggio degli utenti>>.

 

<<Dopo l’introduzione dell’applicazione Teseo per conoscere in tempo reale percorsi e passaggi degli autobus dalla palina dove l’utente li attende – aggiunge l’assessore al trasporto pubblico locale del Comune di Lucca, Gabriele Boveadesso si avvia una nuova rivoluzione che consentirà agli utenti del trasporto pubblico urbano di risparmiare tempo avendo a disposizione un modo semplice e immediato per accedere ai titoli di viaggio, evitando peraltro le code agli sportelli delle biglietterie.  Questa innovazione che l’azienda CTT Nord introduce rappresenta un valido strumento per incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico e, affiancandosi a quella già in essere dal 2016 riguardante la possibilità di pagare la sosta attraverso lo smartphone, rende la città di Lucca sempre più smart. Come in tutti gli altri casi in cui si vanno a introdurre novità nell’erogazione dei servizi – conclude Bove –  riteniamo essenziale che ci sia una fase di adattamento che dovrà essere seguita con attenzione dall’azienda, come riteniamo importantissima la campagna ‘Bip e Bop ti danno una mano’, che coinvolgerà tanti bambini e ragazzi contribuendo a diffondere atteggiamenti corretti e buone pratiche anche a bordo degli autobus>>.

 

Presenti anche per CTT Nord l’Amministratore Delegato Alberto Banci, il Vice Presidente Maurizio Paponi ed il Consigliere di Amministrazione Simona Deghelli.

E’ intervenuto anche il Presidente della Commissione Trasporti della Regione Toscana, Stefano Baccelli: <<E’ nostra intenzione creare i presupposti per un trasporto pubblico, alternativo a quello privato, che non sia solo sociale (utilizzato da studenti e pendolari) ma per tutte le categorie della popolazione Toscana. La Regione sta investendo in mezzi e tecnologie per rendere il TPL toscano sempre più competitivo>>.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter