Tarocca la centralina del TIR per risparmiare ai danni dell’ambiente: sanzionato dalla Polstrada

Tarocca la centralina del TIR per risparmiare ai danni dell’ambiente: sanzionato dalla Polstrada

LUCCA – La Polizia Stradale di Lucca ha sanzionato il conducente di un TIR che, per risparmiare sulle spese di gestione del mezzo, aveva taroccato la centralina del motore in modo da non dover usare un additivo, che serve proprio a ridurre le emissioni inquinanti sprigionate dal tubo di scarico del veicolo.

 

E’ accaduto sabato mattina, quando una pattuglia del Distaccamento di Bagni di Lucca ha incrociato il mezzo in località S. Donato, fermandolo per un controllo.

 

L’autista, un 48enne originario della Serbia, aveva caricato carta a Porcari per portarla a Belgrado ed era sicuro di non essere scoperto, ma gli è andata male, poiché la Stradale è attenta anche a tutto ciò che è nocivo per l’ambiente. Infatti, i poliziotti si sono accorti di quel marchingegno che ingannava la centralina, facendole credere che l’additivo era sempre in circolo, quando invece non lo era.

 

I poliziotti hanno sottoposto il TIR a 3 mesi di fermo, mentre il camionista dovrà pagare per il suo misfatto quasi 4.500 euro di multa.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com