Tante novità per l’evento “La Valle di Babbo Natale” a Bagni di Lucca

Tante novità per l’evento “La Valle di Babbo Natale” a Bagni di Lucca

BAGNI DI LUCCA – Sarà la mongolfiera una delle nuove attrazioni della manifestazione “La Valle di Babbo Natale” organizzata dalla associazione “Basta poco” nei giorni 15, 16 e 17 dicembre a Bagni di Lucca. Saranno tre giorni di festa con la ricostruzione della casa di Babbo Natale a Villa Webb, animazione lungo le strade del centro, interazione con i piccoli e il volo “vincolato” in mongolfiera. A completare l’evento, ci saranno la corsa dei Babbi Natale e i banchetti dello Street Food per la degustazione di vari tipi di cucina. Sono decisi più che mai a battere il successo della prima edizione i 15 giovani della associazione “Basta poco” presieduta da Priscilla Valentino: lo scorso anno a Villa Webb arrivarono oltre 2.500 persone in soli due giorni e quest’anno è prevista una partecipazione ancora più massiccia, grazie anche all’inserimento nella “tre giorni di festa” del volo in mongolfiera.

 

Il via avverrà alle 18 del 15 dicembre in piazza Jean Varraud, più conosciuta come piazza del Circolo dei Forestieri. Nell’occasione i bambini della scuola materna e della scuola primaria incontreranno Babbo Natale. Dopo sarà possibile accedere alla casa, allestita nella storica Villa Webb a Bagno alla Villa dove non mancheranno le novità anche nell’allestimento.
Per la riuscita della manifestazione hanno lavorato per settimane intere i giovani della associazione, aiutati da alcuni soci della Vicaria Val di Lima, che nella villa ha la sua sede. Niente è stato lasciato al caso, in modo da far sì che l’evento possa riuscire al meglio, avvalendosi anche della collaborazione della Pro Loco e della amministrazione comunale.

 

Sarà intanto al lavoro da venerdì sera Babbo Natale a Villa Webb: aiuterà i piccoli a compilare le letterine, infaticabile come sempre. L’iniziativa è stata sollecitata dall’arrivo, lo scorso anno, di tantissimi bambini accompagnati da genitori e nonni, arrivati non solo dai comuni della Garfagnana e della Lucchesia, ma anche da fuori provincia per quello che si preannuncia come uno degli eventi più attesi e partecipati per il mese di dicembre. Obiettivo dei giovani organizzatori è arrivare allo stesso numero di presenze della casa che viene allestita con successo a Montecatini, promuovendo il Comune di Bagni il più possibile.

 

In centro ci sarà anche il ” Punto Cuore”, organizzato da Roberto Lucchesi per aiutare i bambini meno fortunati: chi porterà un dono, un giocattolo riceverà in cambio un piccolo pensiero.
Nelle giornate di sabato e domenica 16 e 17 dicembre verranno illuminate a festa piazza Jean Varraud e il parco pubblico di via Contessa Casalini: ai bambini verrà consegnato un “passaporto” per indicare le attività ludiche, i posti dove poter disegnare, ascoltare fiabe, giocare, o dove poter incontrare il truccabimbo. Non mancheranno la banda e altri gruppi musicali. Lungo le vie del centro saranno presenti i banchetti per la vendita di prodotti natalizi artigianali e locali.

 

Nella terza giornata, domenica 17, si terrà poi la “corsa dei Babbi Natali” che quest’anno è aperta anche agli amici a quattro zampe. Per creare un gruppo più festoso è richiesto un abbigliamento “natalizio”, ma alla partenza sarà consegnato a tutti il cappellino rosso e bianco di Babbo Natale. Il ritrovo sarà alle 9 alla Villa e i partecipanti potranno scegliere fra due percorsi: il primo di circa 5 chilometri che, dopo avere passato le Terme, arriva fino a Fornoli; il secondo di circa due km e mezzo, che da Ponte a Serraglio rientra al capoluogo.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter