Spiaggia e mare accessibile a Marina di Pietrasanta, acquistate 40 sedie da mare per disabili

Spiaggia e mare accessibile a Marina di Pietrasanta, acquistate 40 sedie da mare per disabili

PIETRASANTA – La spiaggia ed il mare di Marina di Pietrasanta accessibili a disabili, anziani e persone fragili. Lo specchio d’acqua della Piccola Atene da questa estate sarà fruibile per tutti grazie a 40 nuove seggioline JoB (acronimo di Jamme o Bagno), la carrozzina da mare per disabili, che saranno a disposizione di residenti e turisti negli stabilimenti balneari.

 

Ci sarà una seggiolina per disabili ogni centro metri a copertura totale del litorale. Cadono così anche le barriere architettoniche che fino ad oggi impedivano il pieno e totale godimento di una vacanza o momenti di relax in battigia così come in mare ai portatori di handicap. Il maxi acquisto, il più grande che si ricordi in Toscana, è stato affrontato dal Consorzio Mare Versilia di Marina di Pietrasanta grazie al sostegno della Banca del Credito Cooperativo, Comune di Pietrasanta e Consulta del Volontariato.

 

A lanciare il messaggio di una Marina di Pietrasanta accessibile in vista della stagione estiva sono stati gli stessi titolari degli stabilimenti balneari che insieme all’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti hanno organizzato un’iniziativa pubblica al Pontile di Tonfano, luogo simbolo del turismo della Versilia. All’iniziativa c’erano insieme al Sindaco, alla giunta con gli assessori Elisa Bartoli, Andrea Cosci e Francesca Bresciani e ai consiglieri comunali, i rappresentanti dell’associazione balneari con il Presidente Francesco Verona ed il consigliere, Daniele Taccola, il Presidente della Consulta, Andrea Galeotti, della Banca del Credito Cooperativo e della Capitaneria di Porto.

 

Le barriere architettoniche sono mentali e fisiche. – ha detto il primo cittadino – Abbattendo quelle fisiche abbattiamo anche quelle mentali. Poter garantire ad un disabile di fare il bagno o di stare qualche ora in battigia a godersi il mare è un grande risultato che è frutto della collaborazione e sinergia tra pubblico e privato, tra imprese, associazioni e amministrazione. Siamo in trincea ogni giorno per rendere accessibile la nostra città a tutti. Ogni giorno facciamo un passo in avanti ed abbattiamo una barriera”.

 

La presenza delle sedie per disabili consentirà a tutti gli stabilimenti balneari, 107, di garantire il servizio. “Gli stabilimenti balneari – ha detto Verona – hanno da subito sposato questo progetto che parte da lontano con il consigliere Daniele Taccola. Un progetto che ha trovato grande collaborazione da parte di tutti. Poter dire oggi che Pietrasanta, il suo mare, è accessibile dall’inizio alla fine è una soddisfazione enorme di cui andiamo molto orgogliosi. E siamo felici che altri consorzi ed associazioni seguiranno il nostro esempio. Il mare è un diritto di tutti”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com