Rugby Lucca-Pistoia: i rossoneri si impongono grazie alle mete di Fontana e Carignani

Rugby Lucca-Pistoia: i rossoneri si impongono grazie alle mete di Fontana e Carignani

LUCCA – Era la partita del dentro o fuori. Una sconfitta (sarebbe stata la terza consecutiva) avrebbe infatti significato per il Rugby Lucca dover dire addio ai sogni di gloria. Invece i ragazzi di mister Matteo Giovannico hanno risposto “presente” ed in quella che, per forza di cose, era diventata la partita più importante dell’anno, sono riusciti a imporsi sul Pistoia Rugby per 17-10, al termine di una vera e propria battaglia.

 

Lucca in settimana aveva fatto quadrato: la società aveva fatto sentire la propria voce di vicinanza alla squadra in questo momento difficile. Ma, soprattutto, molti elementi che erano fuori da tempo per infortunio hanno deciso di stringere i denti e di essere presenti in questa sfida dove ci si giocava il tutto per tutto. Tra questi, l’esperto pilone Luca Franceschi e il tre quarti centro Gonella, elementi fondamentali per l’economia della squadra la cui assenza è pesata molto nelle ultime uscite. Nonostante questo, la sfida contro Pistoia è stata tutt’altro che una passeggiata. Gli “orsi” (come vengono chiamati dai loro supporters) sono una squadra molto forte dal punto di vista dell’impatto fisico ed hanno chiuso la stagione regolare al primo posto, proprio davanti ai rossoneri. La condizioni meteo oltretutto, con il campo pesante e il pallone reso viscido dalla pioggia, davano qualche ulteriore punto di vantaggio alla formazione ospite che imposta un gioco più chiuso rispetto ai lucchesi. Per Lucca però era troppo importante vincere e capitan Mei e compagni hanno saputo gettare il cuore oltre l’ostacolo.

 

I rossoneri si portano in vantaggio grazie alle mete Fontana e Carignani che valgono il 14-0. Gli ospiti però reagiscono e segnano una meta che li porta sul 14-5. I lucchesi non si arrendono e riallungano grazie ad un calcio di punizione trasformato da Carignani.
Nella ripresa, gli ospiti trovano un’altra marcatura ed accorciano le distanze sul 17-10.
Il finale è al cardiopalma con gli ospiti che spingono a fondo per cercare il pareggio e Lucca costretta a difendere per lunghi minuti sulla propria linea di meta. Il tempo sembra non passare mai ma capitan Mei e compagni non concedono un centimetro e, con una difesa eroica, riescono a portare a casa un successo importantissimo.

 

Era troppo importante vincere dopo due sconfitte consecutive. Grazie a questo successo, i lucchesi mandano una messaggio chiaro alle rivali: Lucca c’è e lotterà per la promozione fino alla fine.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com