Riqualificazione del parco fluviale, con la variazione il Consiglio comunale stanzia 35mila euro

Riqualificazione del parco fluviale, con la variazione il Consiglio comunale stanzia 35mila euro

LUCCA – Con la variazione al piano degli investimenti, approvata ieri (martedì 30 ottobre) dal Consiglio comunale, destiniamo decine di migliaia di euro per la riqualificazione del parco fluviale del Serchio: si tratta di un passaggio importante, molto atteso dai cittadini, che ci permette di proseguire l’impegno, già imboccato, per rendere l’area del Fiume più fruibile e più bella, e quindi più sicura.

 

Nonostante le ben note ristrettezze di bilancio, siamo riusciti a destinare, con questa variazione al piano degli investimenti, ben 35mila euro per proseguire nell’impegno per la riqualificazione del parco fluviale – sottolinea Bianucci – Ciò ci permetterà di dar corso ad alcune priorità: senza dubbio, al recupero della cartellonistica e delle recinzioni ai vari imbocchi del parco, che nel tempo si sono deteriorate. Togliere definitivamente le auto, e i mezzi a motore, dalle pertinenze del Fiume, è infatti è l’impegno preminente, molto sentito da tutti i fruitori del parco. Per questo, da mesi proseguono, senza sosta, anche i controlli della polizia municipale: che in più occasioni hanno bloccato l’ingresso a macchine e camper.

 

Per quanto possibile, dovremo anche pensare al recupero dello stato delle vie: che soprattutto in alcuni punti, oggi appare difficoltoso, al passaggio di bici e delle persone che percorrono il parco a piedi. E’ da ricordare che quello approvato dal Consiglio è solo un passo in più, di un percorso di recupero e valorizzazione del Fiume, ben più ampio.

 

L’Amministrazione comunale, nel suo piano triennale delle opere, si è infatti impegnata ad individuare risorse analoghe pure nelle annualità 2019 e 2020. E, soprattutto, servirà la massima attenzione, per reperire stanziamenti (regionali, nazionali e europee) per progettazioni più complessive e ancora maggiormente ambiziose. Il tutto, con una collaborazione sempre più stretta con tutti i soggetti che sul Fiume operano, e che del parco fluviale hanno a cuore la cura: Enti, associazioni, gruppi organizzati. Il Fiume è una delle ricchezze più importati del nostro territorio: insieme possiamo fare molto, per migliorare il suo futuro.

 

 

Daniele Bianucci
Consigliere comunale
Presidente commissione lavori pubblici ed ambiente

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter