“Puccini raro” inaugura il 62esimo Festival Puccini di Torre del Lago

“Puccini raro” inaugura il 62esimo Festival Puccini di Torre del Lago

TORRE DEL LAGO – Appuntamento da non perdere per la rarità delle esecuzioni, quello di domenica 26 giugno a Torre del Lago (ore 21.00 Sala Belvedere). Protagonisti di questo originale appuntamento musicale che apre il ciclo di Concerti del 62° Festival Puccini, gli artisti dell’Accademia di Canto del Festival Puccini e il pianista Sandro Ivo Bartoli.

Un “Puccini minore” rintracciato  thumb_IMG_5724_1024anche grazie al lavoro del critico Michael Kaye che ha cerato di ricostruire   la genesi delle 11 canzoni scritte  dal musicista toscano certamente composte durante il periodo di formazione lucchese.

Il Concerto si compone di due parti e sarà il pianista e musicista Sandro Ivo Bartoli a fare il suo omaggio a Puccini eseguendo l’opera omnia per pianoforte composta dal Maestro, si tratta di sei piccoli brani: l’Adagio è del 1882, “Pezzo per pianoforte”, che Puccini scrisse per le famiglie delle vittime di guerra in una pubblicazione speciale dell’Unione Tipografica di Torino (è una piccola meraviglia!), il “Foglio d’Album” ed il “Piccolo Tango” (entrambi pubblicati a New York nel 1947 e datati 1910); la nota marcetta brillante “Scossa Elettrica”, ed il celeberrimo “Piccolo Valzer”: il valzer di Musetta nella Bohéme, anch’esso in versione originale! Il programma prosegue poi con le 11composizioni vocali per pianoforte di Giacomo Puccini. Un “ Puccini minore” rintracciato anche grazie al lavoro del critico Michael Kaye che ha cercato di ricostruire la genesi delle 11 canzoni scritte da Puccini, certamente composte durante il periodo di formazione lucchese. Alcuni dei brani che fanno parte di questa collezione delle “Canzoni di Puccini, non hanno neppure la data certa della composizione mentre di altri, si sa che furono composte per partecipare ad iniziative di solidarietà, come è il caso della più nota “Morire ?” composta da Puccini per un album dedicato alla Regina Elena di Savoia tra il 197 e 1918 per raccogliere fondi a favore della Croce Rossa. Il programma prevede anche l’esecuzione di brani tratti dalla “Messa di Gloria” di Puccini.

Puccini raro

domenica 26 giugno ore 21.00

Posto unico € 12,00

Informazioni e acquisto biglietti

Biglietteria della Fondazione Festival Pucciniano

tel. 0584 359322. www.puccinifestival.it

PROGRAMMA

PRIMA PARTE

G. Puccini: Opera Omnia per pianoforte ( Sandro Ivo Bartoli)

G. Puccini: Avanti Urania ( Francesco Napoleoni)

G. Puccini: Salve regina ( Francesca Cappelletti)

G. Puccini: Agnus dei “ dalla Messa di Gloria” ( Davide Mura, Emmanuel Lombardi)

G. Puccini: Ad una morta (Lorenza Zaccaria)

G. Puccini:Vexilla Regis: (Andrea Zaupa, Filippo Giovagnorio)

G. Puccini: Storiella d’amore ( Alessandro Mella)

G. Puccini: A te ( Caterina Rufo)

G. Puccini: “Gloria dalla Messa di Gloria” (Rosolino Cardile)

SECONDA PARTE

G. Puccini: Canto d’anime ( Sara Cappellini Maggiore)

G. Puccini: E l’uccellino ( Anna Paola Troiano)

G. Puccini: Sole e Amore ( Alessandro Fantoni)

G. Puccini: Casa Mia (Haruka Takahashy)

G. Puccini:  Mentia l’avviso (Eva Dorofeeva)

G. Puccini: Morire? ( Francesca Pacini)

G. Puccini: Sogno d’or ( Giuseppina Loglisci)

G. Puccini: Inno a Diana ( Alessandro Goldoni)

G. Puccini: Dios y Patria ( Lidia Lunetta, Imma Iovine)

G. Puccini: Terra e mare ( Micaela D’Alessandro)

G. Puccini: G. Puccini: Inno a Roma (Alberto Petricca)

G. Puccini: Sole e amore (De Lucia Angela)

G. Puccini: A te (Isadora Agrifoglio)

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com