Puccini arriva al Lucca Summer Festival diretto da Beatrice Venezi

Puccini arriva al Lucca Summer Festival diretto da Beatrice Venezi

LUCCA – Tutto pronto per il concerto dedicato al Maestro Giacomo Puccini inserito all’interno della programmazione di Lucca Summer Festival. 

Il Comune di Lucca, insieme alla direzione artistica di Lucca Summer Festival e al Teatro del Giglio, hanno dato vita a un evento speciale che si terrà la sera del 27 luglio prossimo in piazza Napoleone, a ingresso gratuito.

 

<<Con questo appuntamento – dichiara l’assessore alla cultura Stefano Ragghiantiabbiamo anche inteso dare seguito agli accordi contenuti nella Convenzione quinquennale tra il Comune  di Lucca e il Lucca Summer Festival, che prevede fra i vari aspetti anche l’inserimento nel cartellone di uno spettacolo che sia accessibile a tutti in termini di costi – e in questo caso lo spettacolo sarà interamente gratuito – e che realizzi un collegamento con la tradizione musicale di Lucca. Riteniamo che non si potesse iniziare meglio, visto che la serata del 27 luglio sarà interamente dedicata a Puccini e che la direzione dell’orchestra sarà affidata a una cittadina lucchese giovanissima e già notevolmente apprezzata per le sue qualità professionali  in Italia e all’estero>>.

 

Il concerto #PucciniDay propone al pubblico un intenso excursus per voci solistiche e orchestra attraverso le opere di Giacomo Puccini, da Le Villi a Turandot, per una serata in musica che non mancherà di emozionare quanti amano la musica del Maestro e le sue meravigliose melodie. Impegnati sul palcoscenico del Lucca Summer Festival (in piazza Napoleone), il soprano Donata D’Annunzio Lombardi, il tenore Lorenzo Decaro e il baritono Giuseppe Altomare, per dar voce alle splendide arie e ai duetti più struggenti composti da Giacomo Puccini. 

 

La direzione musicale della serata è affidata a Beatrice Venezi, giovane e talentuosissima musicista – oltre che direttrice d’orchestra è anche pianista e compositrice – nata a Lucca nel 1990; grande appassionata di musica a 360°, dalla classica all’elettronica, si batte per la divulgazione dell’opera in maniera accessibile e accattivante. Venezi, che oggi guida la Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli, è assistant conductor dell’Orchestra Nazionale Armena e direttore principale ospite del Festival Puccini, è il direttore d’orchestra donna più giovane d’Europa. Il Corriere della Sera l’ha segnalata tra le 100 donne dell’anno 2016 e ne ha riconfermato lo spessore inserendola tra le 50 del 2017 che in tutto il mondo si sono distinte per la loro professionalità e sono state rivoluzionarie, resilienti, anticonformiste, pioniere, paladine di femminilità, creatività e risorse innovative. Nel 2018 Forbes la inserisce nell’elenco dei 100 giovani leader del futuro. 

 

Donata D’Annunzio Lombardi (soprano), oggi riconosciuta come una delle principali interpreti pucciniane per le sue doti vocali e attoriali, ha al suo attivo una prestigiosa carriera sui palcoscenici più importanti sia in Italia che all’estero. A Lucca il prossimo 27 luglio darà voce alle eroine pucciniane Manon Lescaut (Sola… perduta… abbandonata), Floria Tosca (Vissi d’arte)) e Cio-Cio-San (Un bel dì vedremo). Al suo fianco il tenore Lorenzo Decaro, considerato uno dei tenori più interessanti della sua generazione: ospite di importanti teatri italiani ed europei, interpreterà arie e duetti di Mario Cavaradossi (E lucevan le stelle, duetto I atto con Floria Tosca), Calaf (Non piangere Liù, Nessun dorma) e Rodolfo (duetto con Marcello). Completa il cast vocale il baritono lucchese di adozione Giuseppe Altomare: interprete elegante e raffinato, si è formato al Mozarteum di Salisburgo e da allora vanta una carriera nazionale e internazionale di rilievo. A lui, sono affidati i ruoli di Scarpia (Te Deum e duetto II atto con Floria Tosca), Marcello (duetto con Rodolfo) e Gianni Schicchi (Si corre dal notaio).

 

Nel programma del concerto non mancheranno splendide pagine orchestrali affidate alla bacchetta di Beatrice Venezi e all’Orchestra del Teatro del Giglio: il Preludio sinfonico, gli Intermezzi di Suor Angelica e Manon Lescaut, l’Abbandono e la Tregenda da Le Villi. I coristi della Polifonica Lucchese eseguiranno lo struggente Coro a bocca chiusa da Madama Butterfly e il Te Deum da Tosca.

 

L’ingresso è gratuito, ma è necessario munirsi di biglietto: i ticket per l’ingresso al concerto saranno distribuiti giovedì 26 luglio (con orario 10.30-13 e 15-18) e venerdì 27 luglio (dalle 10.30 alle 13) alla Biglietteria del Teatro del Giglio.

 

Sponsor dell’evento sono: Lucca Promos-The Lands of Giacomo Puccini, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Banca del Monte di Lucca, Sofidel, Gesam Gas e Luce Spa. 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking