Politiche di genere: la giunta approva il Piano triennale delle azioni positive del Comune di Lucca

Politiche di genere: la giunta approva il Piano triennale delle azioni positive del Comune di Lucca

LUCCA – Esistono ancora difficoltà e ostacoli per le donne che lavorano? Anche negli enti pubblici?

Esistono rischi di discriminazione per lavoratrici e lavoratori? Come è possibile affrontarli e superarli? La prima risposta è “sì”. L’altra risposta per il Comune di Lucca è il Piano triennale delle azioni positive approvato dalla giunta Tambellini.

 

 

Il Piano rappresenta lo strumento per vigilare, per monitorare e per garantire che tutto sia fatto per evitare le discriminazioni. Il Piano nasce dalla normativa italiana ed europea. Dalla legge del ’91 “per la realizzazione della parità uomo-donna nel lavoro” e dal “Codice delle Pari opportunità” del 2006 emergono le indicazioni per superare le disparità tra donne e uomini nell’accesso al lavoro, nella progressione di carriera e in tutti i passaggi della vita lavorativa e per superare quelle condizioni, organizzazione e distribuzione del lavoro che provocano effetti diversi, a seconda del sesso, nei confronti delle dipendenti e dei dipendenti.

Le azioni positive sono iniziative realizzate per contrastare le disparità e le discriminazioni.

 

 

Il personale dipendente a tempo indeterminato del Comune di Lucca, in riferimento all’anno 2018, era pari a 492 persone, inclusi gli incarichi a tempo determinato per dirigenti. Le donne erano il 64,02%. Sempre al momento della raccolta dati, le donne ricoprivano nelle Posizioni Organizzative e Alte Professionalità il 45,16% e tra i Dirigenti il 22,22%. Le azioni positive intendono valorizzare la presenza delle donne, superare gli stereotipi, riequilibrare la presenza delle donne nelle posizione gerarchiche, nei vari organismi e nelle commissioni, secondo il principio che il genere meno rappresentato non sia inferiore ad un terzo dei/lle componenti. Viene inoltre perseguita la diffusione di un linguaggio non discriminatorio e il superamento del linguaggio inclusivo. 

 

 

<<Si tratta di un atto importante perché è necessario dare concretezza ai principi delle Politiche di Genere perseguendo gli obiettivi delle pari opportunità con azioni precise – spiega l’assessora Ilaria Vietina – . Questo strumento sarà utile a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori dell’Ente, perché si vanno a rimuovere gli ostacoli per una crescita personale e professionale e ci si impegna a realizzare un contesto di lavoro funzionale e adeguato. Con questo Piano vogliamo dar seguito a quanto legiferato in materia dall’Unione Europea e dal Parlamento italiano, lavorando per superare le disparità, realizzare iniziative di conciliazione tra responsabilità familiari e professionali e sostenendo per ciascuna e ciascuno la formazione e la crescita personale>>. 

 

 

Dal 2011 con l’istituzione dei “Comitati Unici di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” al Piano delle azioni positive è affidato anche il compito di indicare come favorire il benessere di ogni lavoratore e lavoratrice, nella convinzione che l’efficienza dell’azione amministrativa e la produttività passino necessariamente da un contesto lavorativo e da condizioni organizzative attenti a prevenire situazioni di malessere, disagio e stress. <<La strategia delle azioni positive – si legge nel Piano – si occupa di rimuovere gli ostacoli che le persone incontrano, in ragione delle proprie caratteristiche familiari, etniche, linguistiche, di genere, età, ideologiche, culturali, fisiche, rispetto ai diritti universali di cittadinanza>>.

 

 

Il Comune di Lucca ha avviato il percorso di ricostituzione del Comitato Unico di Garanzia (CUG) e sta attendendo le designazioni da parte delle organizzazioni sindacali. Sarà il comitato stesso a farsi carico del monitoraggio sul raggiungimento degli obiettivi e della verifica e controllo sui risultati. 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com