Podismo: domani torna il tradizionale appuntamento con “Lucca di Notte”

Podismo: domani torna il tradizionale appuntamento con “Lucca di Notte”

LUCCA – Torna, questo sabato 7 settembre, il tradizionale appuntamento nel centro storico di Lucca per la classicissima stracittadina di podismo unica nel suo genere in quanto si disputa di sera: “Lucca di Notte”, organizzata dall’Associazione del Podismo non Competitivo – Trofeo Podistico Lucchese attività motorio/ricreativa in collaborazione con la Provincia di Lucca, Città di Lucca, Settembre Lucchese, Centro Nazionale per il Volontariato e Cims (Comitato Interprovinciale Marce Sportive).

 

Ritrovo, partenza e arrivo presso il Giardino degli Osservanti nel Complesso Conventuale di S. Francesco (piazza S. Francesco) via Bacchettoni angolo via della Quarquonia, consegna cartellini e partenza libera dalle ore 19:30/20:30. Quota iscrizione euro 3 per gli associati dei sodalizi sportivi e per singoli occasionali euro 3,50 (con assicurazione). Tutti i partecipanti (sono attesi dalle 2 alle 3mila presenze) saranno omaggiati al traguardo con un pacco da ½ kg. di pasta Garfagnana, premi assortiti invece per i gruppi sportivi (minimo 5 persone). Ottimi rifornimenti sui percorsi che quest’anno sono di km. 1, 3, 5, 10 e con la della scelta ecologica dei bicchieri bio. Ampi parcheggi sono disponibili nelle zone: stadio, ospedale Campo di Marte, via dei Bacchettoni. La marcia è valida per i calendari del Trofeo Podistico Lucchese, Trofeo Tre Province e “Il Sabato … si vince”.

 

Le quattro suggestive distanze da percorrere si dipanano attraversando molte delle vie all’interno ed esterno della città e percorrendo tratti ed interni proprio dello storico monumento ultracinquecentenario quale è appunto la cinta delle mura urbane di Lucca, che inoltre quest’anno si presentano anche rinnovate, di cui ecco i luoghi dove i podisti dovranno transitare.

 

Partenza e arrivo per tutti uguale dal Giardino degli Osservanti da partiranno le quattro varie distanze da percorrere a seconda della “gamba”, da quello più corto di 1 km. idoneo per diversamente abili o ridotte capacità motorie, che proseguirà per via dei Bacchettoni, piazzale Varanini, via del Fosso, piazza S. Francesco, via della Quarquonia.

 

La 3 km.: percorso insieme alla uno fino a via S. Giorgio, poi via degli Asili, piazza del Salvatore per poi congiungersi nella parte finale con la 5 km..

 

La 5 km.: percorso insieme alla 10 km. fino a piazzale Verdi, da qui in via S. Paolino, via Galli Tassi, via Santa Giustina, piazza del Salvatore, via Buia, via S. Andrea, via dell’Angelo Custode, via della Fratta, piazza S. Francesco, via della Quarquonia.

 

La più lunga quella di 10 km.: prosegue in via dei Bacchettoni, piazzale Varanini, via M. Rosi, porta S. Maria dei Borghi, via Fillungo, via dell’Anfiteatro, piazza Anfiteatro, piazza Scarpellini, via Fillungo-via degli Angeli, via degli Asili, via S. Giorgio, via delle Conce, salita sulle mura baluardo S. Croce, mura urbane, discesa dalle mura in piazza Santa Maria, via della Cavallerizza, piazza S. Frediano, piazza del Collegio, uscita S, Frediano, spalti delle mura, circonvallazione, viale Carlo del Prete, spalti delle mura, porta S. Donato, piazzale S. Donato, piazzale Verdi, salita sulle mura e tratto di mura urbane fino alla discesa di via del Pallone, entrata baluardo S. Paolino, spalti delle mura, viale Giosuè Carducci, entrata in città sottopasso ex campo Balilla, via Vittorio Veneto, piazza Napoleone, piazza S. Michele, via Roma, via S. Croce, piazza Bernardini, via delle Trombe, piazza Antelminelli, piazza S. Martino, via del Mulinetto, corso Garibaldi, sottopasso S. Colombano, spalti delle mura, viale Giuseppe Giusti, viale G. Pacini, entrata porta Elisa, via Elisa, via del Fosso, via Giardino Botanico, via della Rosa, piazza S. Maria Forisportam, via dell’Amgelo Custode, via Antonio Mordini, via della Fratta, piazza S. Francesco, via della Quarquonia.

 

Info: 327.9779713, sul sito web: www.luccapodismo.it e sul social Facebook: trofeopodisticolucchese.

 

La manifestazione è aperta a tutti e rientra nella disciplina della L.R.T. che definisce questa attività come motorio e ricreativa: “Per lo svolgimento di tale attività sportiva non è richiesta certificazione medica di alcun tipo”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com