Piace la sicurezza su Whatsapp, oltre 200 iscritti e una decina di interventi in 10 giorni

Piace la sicurezza su Whatsapp, oltre 200 iscritti e una decina di interventi in 10 giorni

CAPANNORI – Oltre 200 cittadini iscritti e circa dieci interventi eseguiti dalla polizia municipale grazie alle indicazioni pervenute via whatsapp, in soli dieci giorni dall’attivazione del servizio.
Una partenza di successo, quindi, per la nuova iniziativa dell’amministrazione Menesini denominata “Whatsappiamo sicurezza”, realizzata per garantire più sicurezza sul territorio. Si tratta di un servizio pensato per creare un filo diretto tra cittadini e Comune, in risposta al bisogno di canalizzare correttamente le segnalazioni, soprattutto sui social, oggi molto utilizzati per qualsiasi cosa.

Il primo bilancio post-lancio di un nuovo servizio, infatti, è molto positivo, visto che i cittadini iscritti stanno tenendo un comportamento corretto nella chat di paese e forniscono elementi importanti per le attività di controllo che svolge la polizia municipale sul territorio.

“I risultati superano le aspettative e ne sono orgogliosa – spiega l’assessore alla sicurezza urbana, Lia Miccichè –. Immaginavo che introdurre un servizio come questo avrebbe facilitato la segnalazione da parte dei cittadini, e quindi avrebbe permesso al nostro Comando di polizia municipale, presente e attivo sul territorio, di dimostrare la tempestività con cui interviene. ‘Whatsappiamo sicurezza’ non è soltanto un progetto legato alla sicurezza in senso stretto, bensì è un progetto che vuole aumentare il sentimento di comunità dei capannoresi. Essere comunità, infatti, significa dialogare e fare fronte comune sulle questioni che interessano tutti. Nei Paesi europei, il senso civico rappresenta uno strumento di vita collettiva importante, che influenza profondamente il buon funzionamento di un territorio. La collaborazione Comune- cittadini è senza dubbio una grande risorsa per il nostro territorio. Questo servizio ovviamente non sostituisce in alcun modo il grande lavoro che le forze dell’ordine fanno sul territorio, anzi. Rappresenta casomai uno strumento in più a disposizione delle persone di Capannori per sentire le istituzioni vicine, ma non sostituisce in alcun modo le autorità preposte al controllo del territorio”.

A visionare i gruppi whatsapp sono direttamente gli agenti della polizia municipale che decidono quali accorgimenti prendere in base alle segnalazioni ricevute e se inviare sul posto una pattuglia. Il servizio è attivo tutti i giorni, compresa la domenica, dalle 8 alle 19. Per chi ancora volesse iscriversi al servizio ‘Whatsappiamo sicurezza’ basta inviare una email all’indirizzo sicurezza@nullcomune.capannori.lu.it, indicando il proprio nominativo, indirizzo, frazione, e numero di cellulare.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com