Petrini (FdI Capannori) interviene in merito alla frana di via del Giardinetto

Petrini (FdI Capannori) interviene in merito alla frana di via del Giardinetto

CAPANNORI – «Vorrei suggerire al sindaco Menesini e ai suoi lo slogan per la prossima campagna elettorale: ‘Capannori c’è…’. A un anno dalle elezioni comunali questi sembrano infatti attivarsi magicamente su questioni che per anni non hanno risolto», lo dichiara il responsabile comunale di Fratelli d’Italia Matteo Petrini.

 

«Questa volta è il caso della frana presente da ormai diversi anni in via del Giardinetto a Marlia, situazione più volte segnalata e denunciata sia da noi che da altri consiglieri di minoranza – prosegue l’esponente FdI –. La frana, che rende pericoloso il passaggio di autoveicoli e pedoni, è da tempo mal segnalata e ‘messa in sicurezza’ con una piccola staccionata. Nonostante le varie segnalazioni provenienti dagli abitanti, l’amministrazione non ha mai preso alcun significativo provvedimento, nonostante abbia all’interno del paese ben due consiglieri comunali».

 

«Oggi, dopo quattro anni, l’interesse sembra farsi vivo e le promesse iniziano a sprecarsi. I consiglieri in questione parlano addirittura di priorità, di macchina comunale che non deve fermarsi di fronte alla necessità economica che tale intervento richiede. La domanda ricorrente che ci facciamo è: perché non prima? Fino ad oggi le nostre segnalazioni sono cadute nel vuoto. Potete spiegarci il motivo? Ad un anno dalle elezioni, invece, ecco che il problema diventa assolutamente prioritario. Verrà stranamente risolto proprio a ridosso delle prossime elezioni? – chiude Petrini –. Per presentarsi agli elettori serve una maggiore serietà, noi ci siamo organizzati sul territorio aprendo una sede per confrontarci con i cittadini e siamo al lavoro, su sollecitazione dell’onorevole Riccardo Zucconi e del Segretario Provinciale FdI Marco Chiari, per raggiungere una piena sinergia con gli altri partiti del centrodestra che, dai banchi del consiglio comunale, hanno provato per quattro anni a suonare la sveglia posta sul comodino di un Sindaco che è evidentemente sordo».

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com