Parte la seconda edizione di “Vivi il Serchio – Festival del Fiume 2019”, dedicata ai cambiamenti climatici

Parte la seconda edizione di “Vivi il Serchio – Festival del Fiume 2019”, dedicata ai cambiamenti climatici

LUCCA – Un fine settimana di iniziative, per riportare il Fiume al centro della vita della Città. Quattro giorni di incontri, laboratori, impegno, musica, iniziative culturali, degustazioni, per fare festa al Serchio e per abitare Lucca, a partire dalle sponde del Fiume.

Partirà giovedì prossimo (30 maggio), e andrà avanti tutti i giorni fino a domenica 2 giugno, la seconda edizione di “Vivi il Serchio! Festival del Fiume 2019”: una manifestazione, quest’anno concentrata in particolare sul tema dei cambiamenti climatici, che si svolgerà principalmente alla Fattoria Urbana “Riva degli Albogatti” di via del Callarone a Nave, proprio nei pressi del Fiume. I curatori si sono posti l’obiettivo di proporla promuovere la vivibilità, la fruibilità, la sicurezza e la bellezza del Serchio e del suo parco fluviale.

 

L’iniziativa è promossa da una importante serie di Enti, associazioni e gruppi organizzati: Comune di Lucca, Percorso in Fattoria, Provincia, Noi che amiamo il Serchio, Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, Escursioni personalizzate, Sistema ambiente, Caritas, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Autorità di bacino distrettuale dell’Appennino Settentrionale, Università di Pisa e Osservatorio locale del paesaggio locale. Tanti gli appuntamenti in programma: tra questi, la presentazione dell’enciclica “Laudato Sì”, a cura parteciperà anche il vescovo Paolo, il concerto del musicista lucchese Effenberg, alcuni convegni in collaborazione con le Università e la pulizia partecipata del parco fluviale.

 

<<La manifestazione rientra tra quelle promosse dalla programmazione di “Vivi Lucca 2019” – spiega Stefano Ragghianti, assessore di Lucca alla cultura e al marketing del territorio – e rappresenta per noi un valore in più, perché mira a valorizzare una parte di territorio, quella del Serchio appunto, che ha senza dubbio necessità di essere potenziata>>.

 

<<Abbiamo messo insieme tanti soggetti che hanno a cuore il Fiume – sottolinea Daniele Bianucci, presidente della commissione lavori pubblici ed ambiente del Consiglio comunale di Lucca – perché crediamo che il nostro Fiume abbia bisogno, finalmente, di sinergie e collaborazioni stabili, per tornare pienamente ad essere la bellezza che è sempre stata>>.

 

<<La Fattoria Urbana Riva degli Albogatti è un polmone di verde, ambiente e cultura, a disposizione tutto l’anno della Città – ricorda Paola Fazzi, responsabile dell’associazione “Percorso in Fattoria”, che gestisce la struttura – questa manifestazione è quindi un appuntamento per noi importante, perché mira a valorizzare un impegno diffuso per il recupero di una zona del Parco fluviale che sicuramente ha bisogno di rilancio e per la rivalutazione del Fiume>>.

 

<<Il Serchio ha un habitat naturale di una bellezza che tutto il mondo ci invidia – evidenzia la biologa Arianna Chines, presidente dell’Osservatorio locale del Paesaggio lucchese –. E’ nostro dovere lavorare affinché alla flora e alla fauna sia assicurato tutto il rispetto e la salvaguardia che si meritano>>.

 

<<Negli appuntamenti in programma abbiamo chiamato anche gli studenti dell’Università di Pisa – spiega Massimo Rovai, che oltre ad essere professore universitario fa parte anche del gruppo “Noi che amiamo il Serchio” – perché crediamo che ci sia molto da approfondire e studiare, per proporre sul nostro territorio progetti ed idee innovative che riguardano la fruibilità e la valorizzazione sostenibile del fiume e del territorio circostante>>.

 

<<Un posto è tanto più sicuro, quanto più è fruito e vivo – ricorda Donatella Turri, direttrice di Caritas –. Questo vale anche per il nostro Fiume e per il parco fluviale: la manifestazione ha proprio l’obiettivo di contribuire a questo risultato>>.

 

Prosegue, sulla pagina facebook “Vivi il Serchio-Festival del Fiume”, il Photocontest intitolato “Cambiamenti” lanciato dal progetto, e coordinato da Nadia Davini: le 25 foto del fiume e del parco fluviale che riceveranno più like saranno stampate ed esposte durante l’evento conclusivo del primo Festival del fiume, in programma domenica 2 giugno alla Fattoria degli Albogatti”.

 

 

Il programma.

 

Giovedì 30 maggio, dalle ore 10,00 alle ore 13,00, escursione in bici e spuntino in fattoria (ritrovo in piazza San Frediano). Dalle ore 15,00 alle ore 19,30, convegno “Cambiamenti climatici: il ruolo del verde urbano e periurbano”: coordina Arianna Chines, con interventi delle Università di Firenze (Francesco Ferrini) e di Trieste (Giovanni Bacaro), del CIRF (Giancarlo Gusmaroli), dell’Accademia lucchese delle scienze lettere e arti (Paolo Emilio Tomei) e di Earth Strike Lucca. L’appuntamento fornisce crediti formativi per architetti, ingegneri e dottori agronomi e forestali. A seguire, apericena ed escursione “dal tramonto al buio”.

Venerdì 31 maggio, dalle ore 10,00 alle ore 13,00, escursione in bici e spuntino in fattoria (ritrovo in piazza San Frediano). Dalle ore 14,30 alle ore 16,30, “Oltre il fiume: idee e progetti di valorizzazione del territorio intorno al Serchio”, a cura degli studenti del corso di economia ed estimo civile dell’Università di Pisa, curato da Massimo Rovai con Francesco Monaci e Agnese Amato. Dalle ore 17,30 alle ore 19,30, “Salviamo le tartarughe marine, salviamo il Mediterraneo. La partecipazione come strumento di sicurezza ambientale: l’esperienza del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord”. Sono stati invitati i rappresentanti di Consorzio, Comune di Lucca, Provincia, Regione Toscana, Genio Civile, Sistema ambiente, Autorità di Bacino e delle associazioni e dei gruppi che hanno stipulato le convenzioni con l’Ente consortile. Dalle ore 18,00 alle ore 19,30, workshop di fotografia con Aurelio Fioretta. Alle ore 20,00 la cena e alle ore 21,30 proiezione in anteprima del film “Soyalism”, con la partecipazione del coautore e regista Enrico Parenti.

Sabato 1 giugno, dalle ore 10,00 alle ore 12,00, laboratorio di Tai-Chi col maestro Andrea Lombardi. Alle ore 10,30, “Famiglie sostenibili – La laudato Sì commentata per le giovani famiglie”, presentazione dell’edizione curata dall’Arcidiocesi di Lucca e da Caritas e Ufficio famiglia diocesano. Saranno presenti Massimo Toschi, padre Guidalberto Bormolini, Rossano Ercolini, Catia Bigongiri e il vescovo Paolo. Alle ore 12,30, degustazione a cura di Calafata e Conserve. Ore 14,30, iniziativa dio pulizia del fiume, con ritrovo alla Terrazza Petroni. Dalle ore 16,00 alle ore 19,00, laboratori di mimesi, pittura, tessitura al telaio e acoyoga, a cura rispettivamente di BI-done, Maria Coviello, Elena Febbrai e Linda Palazzolo. Alle ore 20 cena e alle ore 21,00 concerto del musicista lucchese Effenberg.

Domenica 2 giugno, dalle ore 9,00 alle ore 20,00, biobliz, esplorazioni nel parco fuviale per campionare la biodivesità. Dalle ore 10,30 alle ore 19,30, escursioni di rafting sul Serchio con Luccarafting. Alle ore 11,00, yoga con Stefania Favilla. Alle ore 13,30, workshop gastronomico col cuoco Massimo Giorgi, “le erbe spontanee in tavola”. Dalle ore 16,00 alle ore 19,00, “Il Serchio dei bambini”: giornata dedicata ai più piccoli con giochi, letture, laboratori di musica (partecipano il laboratorio orchestrale lucchese, l’associazione Nati per leggere, i Karacongioli e Percorso in Fattoria. Alle ore 17,30, “Pace e marmellata”, premiazione della seconda edizione del concorso per le migliori confetture casalinghe, promosso dal progetti “ConServe”. Dalle ore 18,30 alle ore 22,30, musica popolare con “La Serpe d’oro”. Alle ore 19,30, esposizione e premiazione del phototocontest. Dalle ore 20,00, cena e balli.

 

 

Per informazioni, si può chiamare ai numeri 336/1758719 e 334/8071351 o inviare una mail a festivaldelserchio@nullgmail.com. Il Festival è anche su facebook con la sua pagina, su cui si può visionare il programma completo e dettagliato.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com