Oro tricolore per Vito Di Bari alla Lucca10k

Oro tricolore per Vito Di Bari alla Lucca10k

LUCCA – Ritorno in pista esplosivo per Vito Di Bari che, per la prima volta dal suo passaggio alla Atletica Virtus CR di Lucca, porta la maglia biancoceleste a tagliare il traguardo in prima posizione al Campionato Italiano di Società di Reggio Emilia sulla 20 chilometri della marcia su strada. Ottimo il risultato cronometrico con le lancette che a fine gara segnano 1h28m28s, appena un paio di minuti in più del personal best ottenuto dal marciatore andrianese prima dell’infiammazione al piede che lo ha tenuto per circa un anno lontano dall’attività agonistica, a dimostrazione del recupero quasi totale della forma fisica e della capacità agonistica dello specialista virtussino.

 

Un titolo tricolore che arricchisce la bacheca della società lucchese e tiene fede alla grande storia personale di Vito Di Bari che, scoperto e lanciato in giovanissima età dal tecnico Pino Tortora, si è rapidamente affermato come uno dei marciatori più talentuosi nel panorama italiano andando presto a guadagnarsi convocazioni di rilievo ai massimi livelli internazionali, con risultati strepitosi come la medaglia di bronzo ai campionati mondiali allievi sulla distanza di 10 chilometri e il bronzo alle olimpiadi under 18 di Ostrava nel 2007, rimanendo per anni una presenza fissa in maglia azzurra nelle maggiori competizioni. Ottimo piazzamento per la Virtus anche alla Lucca10k, gara di corsa su strada nostrana che da quest’anno va a sostituire il classico appuntamento autunnale della Lucca Marathon: circa 300 i partecipanti al via tra i quali è spiccato il quarto posto in classifica assoluta del virtussino Simone Orsucci, che pur mancano il gradino più basso del podio assoluto sulla volata finale si ritaglia la prima posizione nella propria categoria. Un ulteriore risultato di eccezione per il Road Team della Atletica Virtus che, mentre si avvicina il primo anniversario dalla creazione del gruppo, può vantare una bacheca di medaglie e successi veramente straordinaria a riprova dell’ottimo livello sportivo dei suoi componenti e del preziosissimo lavoro svolto dal coordinatore Daniele Del Nista, uno dei principali artefici della rinascita del team.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter