Novità storica per il servizio mensa di Altopascio: tornano le cucine nelle scuole

Novità storica per il servizio mensa di Altopascio: tornano le cucine nelle scuole

ALTOPASCIO – Il pranzo è servito. Svolta storica per il servizio mensa di Altopascio: tornano le cucine nelle scuole comunali. Da lunedì 11 novembre, infatti, i pasti degli studenti non saranno più confezionati a Monsummano Terme e poi sporzionati nelle varie scuole, ma saranno preparati direttamente all’interno delle scuole, nelle cucine ricavate nella primaria di Altopascio e nell’infanzia di Marginone. I due centri serviranno tutti gli istituti del comune e garantiranno piatti freschi, espressi, realizzati con prodotti a chilometri zero e, quindi, qualitativamente migliori.

 

Per inaugurare questo traguardo, realizzato dall’amministrazione comunale di Altopascio grazie al gioco di squadra con i servizi educativi comunali, Asl e Cirfood, l’azienda che ha in appalto per il Comune di Altopascio il servizio di refezione scolastica, e con la collaborazione di una serie di imprese che hanno lavorato per raggiungere l’obiettivo, sono stati investiti 120 mila euro. Un investimento importante che ha riguardato l’adeguamento e il riadattamento delle cucine. Saranno ancora gli operatori della Cirfood a preparare i pasti, ma lo faranno direttamente sul posto, a pochi metri di distanza dalla destinazione finale, ovvero le mense dei più piccoli cittadini altopascesi.

 

«Si tratta di una piccola grande rivoluzione – commentano il sindaco Sara D’Ambrosio e l’assessore alla scuola Ilaria Sorini –, che ci permette di puntare ancora di più sul valore aggregativo, didattico e formativo del momento-mensa e sulla qualità del pasto, che ovviamente, venendo preparato e servito espresso, sarà molto simile a quello di casa e quindi ancora più buono. Abbiamo scelto di investire soldi pubblici nell’adeguamento delle strutture: un investimento cospicuo, ma necessario, che avrà una ricaduta positiva per tutti gli anni a venire e per generazioni di studenti e che dà pienamente senso a quello che sosteniamo da sempre, ovvero che la scuola è al centro della nostra azione amministrativa. Con questo traguardo, inoltre, dimostriamo che niente è inamovibile: inizialmente sembrava che il servizio mensa non potesse essere cambiato, poi ci abbiamo lavorato, abbiamo costruito un percorso, abbiamo tracciato una strada e, grazie alla volontà di tutti gli attori coinvolti, siamo arrivati al risultato finale».

 

Per inaugurare il nuovo corso e far assaggiare a tutti i prodotti utilizzati nelle mense, sabato 16 novembre alle 12 l’amministrazione comunale invita genitori, insegnanti e, più in generale, i cittadini, alla scuola elementare di Altopascio per un pranzo a buffet: un’occasione per festeggiare e conoscere il nuovo servizio.

 

L’amministrazione comunale ringrazia inoltre le aziende che hanno compartecipato alla riattivazione delle cucine nelle scuole di Altopascio: Lattanzi Group srl, Baldacci Stefano per conto della società Tecnoservizi, impresa edile Marchetti e Ricciarelli e il marmista Guido Martinelli, Termoidraulica fratelli Sainati, R.F. antincendio di Giovanni Forconi, M.I.A. di Daniele Buti, Leone Agostini-Versilia grandi impianti.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com