Novembre di eventi ad Altopascio: tutti gli appuntamenti

Novembre di eventi ad Altopascio: tutti gli appuntamenti

ALTOPASCIO – Dopo il doppio successo della Festa del Pane e di Halloween, continuano le occasioni di promozione della cultura e di valorizzazione del territorio. La cittadina di Altopascio, infatti, in attesa del calendario natalizio, propone un novembre carico di eventi. “Grazie alla collaborazione con le realtà del territorio, con Fondazione Toscana Spettacolo e l’ufficio cultura – spiegano il sindaco Sara D’Ambrosio e l’assessore alla cultura, Martina Cagliari – abbiamo creato un vasto calendario culturale che spazia dal teatro all’arte fino alla letteratura e alla beneficenza. Rientra tutto nell’ampio percorso di promozione del territorio, che portiamo avanti con la valorizzazione della storia altopascese, con l’organizzazione di eventi di qualità che richiamino molte persone anche da fuori comune e con la diffusione della cultura”.

 

Si comincia sabato 16 novembre con “Sport alleato della salute”, una doppia presentazione che metterà al centro della scena l’importanza dell’attività fisica per superare, sia fisicamente che psicologicamente, le malattie. Alle 18, in sala Mediateca, Barbara Scarpettini presenterà “Il traguardo nel cuore. Due minuti che valgono una vita” (ed. Eclettica): l’autobiografia di una vita e di una carriera dedicate allo sport, tra grandi felicità e momenti drammatici. A farle da contro canto ci sarà Francesco Magrini che racconterà il suo “Lo pneumotorace non mi ha fermato”, storia di coraggio, determinazione e di una battaglia vinta. Alle 21, invece, al Teatro “G. Puccini” andrà in scena lo spettacolo benefico “La treccia dell’orco” di Grazia e i Perditempo, un appuntamento voluto e organizzato dal Rotaract Club di Lucca. Il ricavato sarà devoluto all’Istituto Comprensivo di Altopascio per l’acquisto di materiale destinato ai bambini diversamente abili.

 

Spazio all’arte e alla pittura con Salvatore Magazzini, artista pistoiese molto apprezzato e seguito. Sala Granai e Sala Mediateca diventerà infatti lo spazio espositivo di “Paesaggi dal mondo”. L’inaugurazione è per domenica 17 novembre, alle 17. La mostra, che racconta i viaggi dell’artista tra il Nordafrica e gli Stati Uniti, tra la Toscana e la Spagna, resterà aperta tutti i giorni, dalle 15.30 alle 19.30, fino al 1° dicembre.
Dall’arte al teatro con l’avvio della stagione teatrale 2019/2020. Martedì 19 novembre, infatti, si terrà la serata inaugurale della stagione di prosa del Teatro Puccini, curata dall’amministrazione comunale e dalla Fondazione Toscana Spettacolo. Ad aprire il cartellone saranno Isa Danieli e Giuliana De Sio con “Le Signorine”. In un piccolo appartamento, due sorelle zitelle, Addolorata e Rosaria, offese da una natura ingenerosa, trascorrono la propria esistenza in un continuo e scoppiettante scambio di accuse reciproche. È la fotografia di una società attuale sempre più portata a considerare “il mondo fuori” come il nemico. I biglietti possono essere acquistati nei tre giorni precedenti lo spettacolo dalle 17 alle 20 e il giorno stesso della messinscena. Ancora teatro, ancora condivisione e serate in compagnia, grazie ad “Allucio”, il musical rappresentato dai giovani e dalle famiglie della parrocchia di Altopascio. L’appuntamento è per giovedì 21 novembre, alle 21, al Teatro Puccini.

 

Il sabato successivo, 23 novembre, alle 17.30, in Sala Granai, toccherà nuovamente alla letteratura, con la presentazione del libro “Venga con noi. Dagli attentati del ’69 a piazza Fontana” (ed. Colibrì), scritto da Clara Mazzanti, altopascese che sul finire degli anni ’60 si trovò a vivere in prima persona una delle stagioni più buie, delicate e dolorose della storia italiana. Le iniziative del mese di novembre si chiudono con un tuffo nella storia di Altopascio. “Adla Magione del Tau”, questo il titolo della conferenza organizzata dalle associazioni Cavalieri del Tau e Mille&Duecento, con il patrocinio del Comune di Altopascio. Al centro del pomeriggio ci saranno i pellegrini e l’ospitalità nel Medioevo e la capacità di narrare la storia e le radici di Altopascio attraverso la rievocazione e la ricostruzione, con Andrea Guerzoni e Francesca Baldassarri. L’incontro, a ingresso libero, si terrà sabato 30 novembre, alle 16, in Sala Granai.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com