Non-autosufficienza nell’anziano: se ne parla al convegno dell’Anp-Cia Toscana ad Artemisia

Non-autosufficienza nell’anziano: se ne parla al convegno dell’Anp-Cia Toscana ad Artemisia

CAPANNORI – «La non-autosufficienza nell’anziano: dalla manifestazione del bisogno alla presa in carico» è il titolo del convegno che si svolge a Tassignano, ad Artemisia, venerdì 17 maggio a partire dalle 15, organizzato dall’Associazione nazionale pensionati della Cia Toscana Nord e dal Patronato Inac di Lucca,  in collaborazione con il Comune di Capannori e l’Azienda Usl Toscana Nord.

 

«La nostra esperienza – afferma la presidente dell’Anp-Cia Toscana Nord, Giovanna Landi ci ha fatto toccare con mano il fatto che spesso a mancare è dove reperire le informazioni ‘spicciole’, quelle che toccano la vita di ogni giorno della persona con una qualche disabilità, ma anche di tutti coloro che camminano accanto ad essa. Per questo abbiamo pensato a una giornata di approfondimento su questa importante tematica e l’abbiamo organizzata in modo che possa essere, da una parte, una sorta di aggiornamento per coloro che lavorano nel Patronato e, dall’altra, rappresenti un’occasione per le famiglie con persone con una disabilità, per comprendere i percorsi e le giuste procedure per accedere ai vari servizi ai quali hanno diritto».

 

Il convegno sarà aperto dalla presidente dell’Anp-Cia Toscana Nord, Giovanna Landi, che introdurrà i lavori, dopo i saluti istituzionali del sindaco di Capannori Luca Menesini e dell’assessora alle Politiche sociali, Lia Chiara Micciché, la discussione sui temi trattati vedrà confrontarsi la responsabile referente della presa in carico anziani-Settore servizi alla persona dell’amministrazione capannorese, Carla Marchiò e, per l’Asl i dottori Marco Farné (responsabile dell’Unità funzionale Cure primarie e specialistica territoriale della Zona Distretto Piana di Lucca) e Mirella Cavani (Responsabile dell’unità funzionale Servizi Sociale e non autosufficienza e disabilità per la zona distretto Piana di Lucca).

 

«Intendiamo fornire un quadro quanto più completo possibile dei servizi a disposizione dei cittadini – spiega Giovanna Landiche verrà, poi, riassunto in una brochure che metteremo a disposizione di coloro che ne hanno bisogno. Inoltre, giornate di approfondimento come quella in programma venerdì a Capannori, saranno organizzate anche a Castelnuovo Garfagnana, a Viareggio e in Lunigiana, per poterci confrontare con le diverse realtà del territorio».

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com