Nascite: 76 nuovi nati in sei mesi, ecco il bonus (novità assoluta) per aiutare i neo genitori

Nascite: 76 nuovi nati in sei mesi, ecco il bonus (novità assoluta) per aiutare i neo genitori

PIETRASANTA – 76 nuovi nati in sei mesi a Pietrasanta. Il Comune di Pietrasanta li festeggia con il nuovo bonus di 200 euro. E’ una delle novità introdotte da alcuni mesi dall’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti per contribuire a sostenere l’impegnativo compito familiare di accudimento dei figli. Si tratta di una misura senza precedenti che ha anche l’obiettivo di festeggiare l’arrivo di un nuovo cittadino.

 

Il bonus viene erogato ai figli di residenti e dimorati nel Comune di Pietrasanta con un Isee fino a 50mila euro. E’ bene precisare che è integrativo alle prestazioni offerte dallo Stato come il bonus bebè o il bonus mamma domani. Quindi una non esclude l’altra ma possono essere sommate. “Il bonus è erogato ai bambini nati dal 1 luglio 2018 – spiega Elisa Bartoli, Assessore al Sociale – e quindi la sua applicazione è antecedente all’introduzione. E’ un altro piccolo valido sostegno alla prima fase di accudimento che è solitamente la più faticosa dal punto di vista economico”.

 

Il bonus nati era un impegno dell’amministrazione Giovannetti che in sei mesi ha attivato anche il nuovo progetto innovativo di reinserimento lavorativo (ex borse lavoro) che unisce la necessità di garantire, al massimo 1 anno, a padri e madri tra i 45 e 67 anni senza lavoro ed in difficoltà un contributo di 500 euro mensili, per 6 mesi, a fronte di un percorso di orientamento formativo in situazione utile a sperimentare azioni di ricollocazione nel mercato del lavoro. “Bonus nati e reinserimento lavorativo – conclude la Bartoli – sono due cardini del nostro welfare comunale”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter