“Migrazione, salute e diritti”: grande successo a Villa Bottini per l’iniziativa dedicata al decreto sicurezza

“Migrazione, salute e diritti”: grande successo a Villa Bottini per l’iniziativa dedicata al decreto sicurezza

LUCCA – “Migrazione, salute e diritti”, questo il titolo dell’iniziativa che venerdì pomeriggio, 8 febbraio, ha visto la partecipazione di oltre cento persone, tra medici, operatori, mediatori, insegnanti e cittadini, a Villa Bottini. L’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale, in collaborazione con il Centro di Salute Globale della Regione Toscana e con il sostegno dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, è servita per fare chiarezza e approfondire le conseguenze del decreto sicurezza sul territorio lucchese. In particolare è stato l’avvocato Luigi Tessitore dell’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione a mettere in risalto le criticità maggiori, che riguardano proprio i migranti in possesso del permesso umanitario.

 

Tessitore ha illustrato le varie tipologie di permesso e ha dedicato un’attenzione particolare a quelle cosiddette “a imbuto”: si tratta di quei permessi che hanno sostituito l’umanitario, ma che non sono convertibili in permessi di soggiorno qualora il migrante trovasse lavoro. “Si sta parlando delle situazioni di maggiore vulnerabilità – spiega l’assessora Del Chiaro – Fino a ottobre scorso i migranti in possesso del permesso umanitario lasciavano i centri Cas per entrare negli Sprar, che sono percorsi di reale integrazione sul territorio.

 

Col decreto Salvini non è più così: questo provvedimento al contrario predilige i Cas e crea una situazione di reale difficoltà e insicurezza per le amministrazioni comunali. Lasciare queste persone abbandonate a loro stesse provocherebbe situazioni incontrollate e dunque anche di maggiore potenziale pericolo per i territori”. L’avvocato Tessitore si è inoltre soffermato sul caso Diciotti riflettendo sul pericolo rappresentato dal considerare le decisioni dei singoli al di sopra delle leggi.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com