M5S: “Basta polemiche, si completi l’asse suburbano ecco la nostra proposta”

M5S: “Basta polemiche, si completi l’asse suburbano ecco la nostra proposta”

LUCCA – Siamo stufi dei rimpalli e polemiche sulla pelle dei cittadini, Tambellini iniziò i suoi mandati con l’asse suburbano da completare ed in 7 anni non abbiamo ancora visto nulla, evidentemente la scorrevolezza e sicurezza del traffico, aldilà dei progetti milionari, delle colate massicce di cemento, interessa poco.

 

Eppure l’asse suburbano è decenni che aspetta il completamento, bastano poche centinaia di metri per completarlo dal Brennero all’ospedale S. Luca che così sarebbe facilmente raggiungibile per le tante persone del morianese e mediavalle. Per essere precisi mancano circa 750 metri tra la rotonda di via dell’Acquacalda e via della SS. Annunziata e non più di 240 metri tra pesciatina vecchia e nuova, ma questo sindaco non trova mai tempo e soldi per completarlo. Certo che se quest’opera di primaria importanza per la mobilità lucchese viene inserita nel piano triennale delle opere pubbliche con priorità 3, la più bassa, mentre opere molto discusse e avversate da gran parte degli abitanti del quartiere come quelle a S. Concordio sono con priorità 1, la più alta, viene da chiedersi se c’è la volontà di realizzarlo quest’asse suburbano o se deve restare solo un sogno di carta.

 

Quando si vuole i soldi si trovano, come il restauro della Cavallerizza, milioni per farci sede provvisoria di qualche museo e poi si vedrà che destinazione dargli, poi i citati interventi a S. Concordio, e volendo gli esempi sarebbero numerosi. Però per l’asse suburbano i soldi non ci sono mai, eppure l’Arch. Lazzari dell’ufficio tecnico provinciale, in una recente conferenza, mostrava una previsione dei flussi di traffico secondo la quale quando saranno completati il nuovo ponte sul Serchio e l’asse suburbano si avranno importanti riduzioni di traffico sia su parte della circonvallazione di Lucca che su viale Europa di Marlia, due punti critici della circolazione della piana.

 

Allora cosa si aspetta? Noi riteniamo che sia di primaria importanza completare l’asse suburbano, assieme ad una convenzione con la società concessionaria dell’A11 tale da liberalizzare l’accesso all’autostrada nel tratto compreso tra Altopascio e casello di S. Donato e verificare se e quanto dette misure possono mitigare il traffico ed a quel punto con i nuovi flussi di traffico ben conosciuti vedere quali eventuali ulteriori opere siano necessarie. Inoltre rilancerebbero alcune attività commerciali importanti che sono in quella zona, come Carrefouro e Mediaworld che se uno non di LUCCA per arrivarci ci vuole il navigatore. Per questo abbiamo depositato in Consiglio Comunale una mozione che sprona il sindaco a completare l’asse suburbano e speriamo che anche la maggioranza possa accogliere il nostro stimolo e contributo nello spirito del fare per il bene dei cittadini e quindi si arrivi rapidamente ad una sua approvazione e soprattutto alla realizzazione dell’opera.

Il M5S dimostra che a LUCCA oltre alle proteste ci sono anche molte proposte che come opposizione stiamo elaborando.

Massimiliano Bindocci
M5S Lucca

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com