Luz e il mistero di Majorana: nuovo appuntamento a LuccaLibri

Luz e il mistero di Majorana: nuovo appuntamento a LuccaLibri

LUCCA – Nuovo appuntamento a Lucca Libri per la rassegna Preti – Incontri per una riflessione su un antico mestiere.
Giovedì (13 febbraio) alle 17,30 Luciano Luciani e Talitha Ciancarella incontreranno don Emanuele Andreuccetti, parroco di Guamo, ideatore del premio letterario dedicato a Carlo Piaggia e scrittore.
Al centro della chiacchiarata nel caffè letterario di viale Regina Margherita ci sarà la figura di Ettore Majorana così come raccontata dall’ultimo romanzo di Andreuccetti, Luz, pubblicato per i tipi di Verdechiaro edizioni.

 

Un viaggio ‘alla Dan Brown’ nell’esistenza del fisico di origini catanesi che, dall’osservazione dell’universo, intuì la potenza di quanto non è percepibile dai sensi.

 

Parte delle sue scoperte vennero condivise con alcune figure vicine a Hitler: nell’agosto del 1933, temendone le conseguenze, Majorana lasciò la Germania del Terzo Reich e iniziò a condurre una vita segreta in Italia. Fu allora che scelse un monastero della campagna lucchese come luogo privo di interferenze per entrare in contatto con quella dimensione luminosa dell’essere che supera le categorie di spazio e tempo conosciute. Una prospettiva diversa, eppure vicinissima, di energie in continua evoluzione.

 

Sulla sua morte, ancora oggi, è mistero: un caso irrisolto che è materia narrativa viva, suscita interrogativi e stimola fantasiose supposizioni. Il romanzo di don Andreuccetti va alla ricerca dei segni del passaggio di Majorana a Lucca attraverso le indagini del protagonista, il mite Jonas Gentili, del professor Pacifici, cabalista in pensione, e dell’enigmatica Ariel.
L’ingresso è libero.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com