Luca Panzani di nuovo ai vertici a Como:vittoria di forza in “Renault” e di classe R3

Luca Panzani di nuovo ai vertici a Como:vittoria di forza in “Renault” e di classe R3

LUCCA – Una nuova prova di forza, una prestazione d’effetto, per Luca Panzani nel Trofeo Renault Clio R3 “open”, che ha giocato l’atto finale nel fine settimana appena passato, nel contesto del 38° Trofeo AC Como, ultima prova della Rally Cup Italia, partita con quasi 200 equipaggi.

 

Panzani e Grilli al via della gara lariana, con la Renault Clio R3C di Pavel Group, ovviamente come portacolori di Jolly Racing Team, in una gara mai disputata prima, hanno vinto la classe di appartenenza (su sedici partenti), primi del Trofeo transalpino finendo 18esimi assoluti.

Reduce da tre vittorie consecutive (i rallies “Abeti”, “Lucca” e “Pistoia”), Panzani, insieme a Federico Grilli, ha provato a vincere un nuovo monomarca della Casa “della losanga”, marchio alla quale è molto legato essendo stato cinque anni fa il trampolino di lancio verso le più significative esperienze in ambito nazionale.

 

 

Un ritmo subito alto, quello della gara lariana, importo proprio da Panzani e Grilli che avevano in obiettivo appunto il titolo, sapendo che il regolamento non gli davamo molte chance anche virtù dell’aver corso una gara “preliminare” in meno in sesta zona (quella del Ciocco, disputata con altra vettura). Sino all’ultimo metro hanno duellato con gli avversari, il computo finale li ha messi al secondo posto finale per l’inezia di 0,15 punti.

 

 

La gara sul lago di Como ha dunque confermato l’elevato livello dell’equipaggio ed anche dell’entourage che lo ha supportato durante tutto l’anno, Pavel Group, che ha fornito sempre un mezzo all’altezza delle esigenze, con anche la scuderia larcianese Jolly Racing Team in cabina di regia.

 

 

INTERVENTO DI LUCA PANZANI: “Direi di guardare il bicchiere mezzo pieno. Guardiamola in positivo. Sapevamo a priori che non sarebbe stato facile vincere il Trofeo, il regolamento non ci ha lasciato scampo e purtroppo il fatto di non aver preso punti al Ciocco perché impegnati con altra vettura, certamente ci ha tolto quel qualcosa che alla resa dei conti poteva tornare utile. Ma tant’è . . . abbiamo avviato la stagione con Pavel Group e Jolly Racing Team solo a giugno, abbiamo fatto il possibile, in zona abbiamo sempre vinto ed anche qui a Como, in un contesto estremamente competitivo e su strade che non conoscevamo, credo abbiamo fatto vedere il nostro livello. Quindi, niente musi lunghi, onore a chi ci ha sopravanzato per nemmeno un punto in classifica, ma onore anche a noi, che ci abbiamo sempre creduto e soprattutto che siamo stati una grande squadra unita. Un grazie molti: da Pavel, ai fratelli Andrea e Simone Lenzi, a Jolly Racing Team, ai diversi partner che hanno permesso di poter correre, sino ai tanti amici che ci hanno seguiti sino a Como per darci sostegno ed ai tanti anche da casa”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com