LuBeC 2018: 4 e 5 ottobre al Real Collegio di Lucca: la preview della prima giornata

LuBeC 2018: 4 e 5 ottobre al Real Collegio di Lucca: la preview della prima giornata

LUCCA – Torna ad ottobre l’appuntamento annuale del LuBeC – Lucca Beni Culturali, l’evento organizzato da Promo P.A.Fondazione con lo scopo di rafforzare il rapporto con il territorio e per rendere ancor più saldo ed evidente il collegamento tra la Mission che la Fondazione si è data nel settore della valorizzazione del patrimonio territoriale e la città sua sede.

 

L’evento ha visto negli anni il sostegno del Comune di Lucca, della Provincia di Lucca, Regione Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Camera di Commercio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca.

IL LuBeC si pone, sin dalla nascita, come un luogo d’incontro e confronto tra tutti coloro che stanno prendendo parte alla grande innovazione della Cultura, con lo scopo di dare luogo a riflessioni, spunti, nuove idee e progetti.

 

L’edizione 2018 avrà luogo 4 e 5 ottobre 2018 sempre al Real Collegio; diamo un’occhiata al programma della prima giornata:

GIOVEDì 4 OTTOBRE MATTINA

09.00 – APERTURA DI LUBEC DIGITAL TECHNOLOGY
La rassegna espositiva è l’appuntamento annuale dedicato alle soluzioni innovative applicate alla valorizzazione e fruizione dei beni culturali e al turismo, per mettere in contatto gli operatori del settore pubblici e privati, creando nuove opportunità di business, progettualità, crescita, competenze.

09.30 – INAUGURAZIONE DI CREATHON | Maratona di idee tra tecnologia, turismo e patrimonio culturale

CREATHON è l’hackathon tra cultura e tecnologia che si svolge ogni anno a LuBeC, una maratona di idee che chiama a raccolta creativi, sviluppatori e fabbricatori digitali, che in 24 ore non stop devono dare vita a nuovi progetti e/o servizi ad alto impatto innovativo nell’ambito dei beni culturali e del turismo. Creathon 2018 sarà dedicato a Leonardo da Vinci, del quale nel 2019 ricorre il 500 anniversario della morte e svilupperà il tema dell’innovazione tecnologica applicata al patrimonio culturale.

09.45 – 13.00 – CONVEGNO DI APERTURA

DIVERSITA’ CULTURALE E INNOVAZIONE SOCIALE: DRIVER PER IL BENESSERE E LA SOSTENIBILITA’

Saluti Istituzionali
Alessandro Tambellini, Sindaco di Lucca

Introduce
Gaetano Scognamiglio, Presidente Promo PA Fondazione

Interventi di apertura
Monica Barni, Vicepresidente e Assessore Cultura, Università e Ricerca Regione Toscana
Gianluca Vacca, Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Focus 1 Investire in cultura per produrre benessere
Interviene
Brunello Cucinelli, Founder Brunello Cucinelli Spa

CONSEGNA RICONOSCIMENTO LUBEC 2018
Consegna del riconoscimento annuale dedicato a coloro che si sono distinti nella valorizzazione dei beni culturali.

Paese Ospite. Lungo le vie della diplomazia culturale.
Tana Weskosith, Ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Thailandia in Italia
Neungraudee Lohapon, Responsabile The Arc of Memory Research Unit – Chulalongkorn University, Bangkok

Focus 2 Essere capitali della cultura tra inclusione, innovazione, impresa.

Intervengono

Giulio De Ruggieri, Sindaco di Matera*
Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma
Ivan Totov, Sindaco di Plovdiv*

*in attesa di conferma

GIOVEDì 4 OTTOBRE POMERIGGIO

15.00 – WS1 | “Faccio salti altissimi”. Cultura dell’accessibilità e accessibilità alla cultura

Massimo Marsili intervista Iacopo Melio

La cultura dell’accessibilità e l’accessibilità alla cultura sono due temi complementari, pilastri dell’Anno Europeo del Patrimonio. Promuovere l’accesso alla cultura contribuisce da un lato a costruire una società aperta, che si impegna a superare le barriere fisiche e culturali; dall’altro sviluppa il senso di appartenenza e di condivisione nelle comunità di oggi, sempre più interculturali.

Massimo Marsili. Dirigente pubblico e amministratore. Direttore della Fondazione Giacomo Puccini di Lucca e Responsabile Progetti di Fondazione CARI Lucca. Iacopo Melio. Freelance nel mondo del giornalismo e della comunicazione digitale. Si occupa di sensibilizzazione e divulgazione come attivista per i diritti umani e civili.

15.00 – WS2 | Lavorare nella cultura tra competenze digitali, tradizionali e specializzate

L’Impresa Culturale – pubblica e privata – chiama a raccolta figure professionali con specifiche competenze, in grado di collocarsi in maniera trasversale rispetto ad un processo di creazione ed erogazione di servizi e di prodotti, che da un lato deve soddisfare l’utenza contemporanea e dall’altro portare al rafforzamento della mission culturale sui territori.

15.30 – WS3 | Digital 4Cult

La sessione presenta una serie selezionata di proposte sviluppate da imprese digitali vivaci, che hanno dimostrato la capacità di sviluppare soluzioni creative che recepiscono gli obiettivi di mission degli operatori culturali, e la traducono in servizi e prodotti utili a soddisfare la domanda culturale di informazione e di leisure time dei pubblici contemporanei.

15.30 – WS4 | Cultura, Benessere e Salute

Cultura e arti influenzano positivamente diversi aspetti della nostra vita: a LuBeC un incontro per dare evidenza agli effetti benefici su corpo, mente e società legati alla pratica delle arti e, più in generale, alla fruizione della cultura.

15.30 – WS5 | #TTT – Territorio, Turismo, Tecnologie per la valorizzazione dei Siti Unesco

Un’occasione per condividere soluzioni per la valorizzazione del patrimonio culturale e la promozione dei territori messe in campo attraverso azioni di networking internazionale e reti di impresa specializzate, con una focalizzazione sul progetto Mirabilia, che ogni anno organizza un B2B tra circa 400 operatori europei turistico – culturali provenienti da territori a marchio Unesco.
Il programma generale di LuBeC è in continuo aggiornamento su www.lubec.it

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

  • Fiorella FIORENTINI
    17 settembre 2018, 14:48

    Da alcuni anni ricevo la vs mail sulle giornate di ottobre per la promozione dell’attività culturale e vera
    mente sembra che ora nel 2018 riuscirò a partecipare personalmente. Veramente un’occasione di vivere e sviluppare idee ed interessi sia a livello privato per la crescita personale sia per immaginare di creare nuove attività…..

    RISPONDI

.

Newsletter