L’operazione di Polizia e Guardia di Finanza: il commento di Minniti (Lega)

L’operazione di Polizia e Guardia di Finanza: il commento di Minniti (Lega)

LUCCA – L’operazione di Polizia e Guardia di Finanza che ha sgominato  organizzazioni dedite al furto ed al riciclaggio di oro provento dei furti ad opera di rom e sinti, chiarisce le ragioni per le quali Lucca occupa il secondo posto nella triste classifica dei furti in abitazione come risulta dai dati pubblicati da “Il Sole 24 Ore” circa un mese fa.
Vorrei che i motivi fossero chiari anche all’amministrazione PD che malgoverna questa città e che nulla fa per migliorare la sicurezza in città.
Trentatre misure cautelari in carcere e l’individuazione di rom e sinti quali autori di furti sono dati che devono indurre l’amministrazione che è giunta l’ora di  risolvere i problemi dei vari accampamenti presenti in città chiudendoli così come hanno fatto altri sindaci in Italia.
In passato negli insediamenti sono stati rinvenuti oggetti di dubbia provenienza, automezzi non assicurati ed addirittura un fucile AK47, meglio noto come “Kalashnikov”, una vera e propria arma da guerra.
Nei consigli  comunali richiesti dall’opposizione, ho avanzato proposte concrete in materia di sicurezza tutte disattese dall’amministrazione comunale che non fa niente o, per meglio dire, fa bischerate ideologiche quali quelle di una impossibile “integrazione” alla quale destina notevoli risorse a spese dei cittadini massacrati dalla esosa imposizione tributaria comunale. Purtroppo, anche i dati sulla popolazione carceraria del San Giorgio in cui è forte l’incidenza di soggetti stranieri, evidenziano con dati oggettivi il fallimento delle politiche di “integrazione” portate avanti dalla Giunta Tambellini. Dopo i fatti di oggi, conclude Minniti, il sindaco Tambellini, l’assessore Raspini e i consiglieri di sinistra ringrazieranno pubblicamente le forze dell’ordine o faranno finta di niente? Continueranno a sostenere che la questione sicurezza non è affatto una emergenza? Staremo a vedere!

 

Giovanni Minniti
Consigliere Lega

.

Newsletter