L’Antiquarium di Palazzo Mediceo si arricchisce di nuovi pannelli didattici

L’Antiquarium di Palazzo Mediceo si arricchisce di nuovi pannelli didattici

SERAVEZZA – Palazzo Mediceo ospita una delle più ricche collezioni in Toscana di coppi o orci in terracotta di epoca rinascimentale. Sono i manufatti rinvenuti alcuni anni fa tra le volte del piano terra e il pavimento del piano nobile durante alcuni lavori di restauro.

 

La collezione è conservata nell’Antiquarium, nella piccola cantina del Palazzo che accoglie anche i resti ossei di un uomo di età medievale la cui sepoltura fu scoperta nel 2002 durante gli scavi per la realizzazione dell’ascensore.

 

L’Antiquarium è una delle molte attrattive dell’Area Medicea di Seravezza, visitato ogni anno da centinaia di studenti e alunni. Per promuoverne la conoscenza e sottolinearne il valore didattico l’Amministrazione comunale ha deciso di realizzare otto nuovi pannelli esplicativi, utilissimo compendio delle visite guidate, installati da pochi giorni lungo la scala che dal piano terra conduce al sotterraneo.

 

Quattro pannelli sono dedicati alle circa novanta terrecotte della collezione: il loro ritrovamento, le diverse tipologie (anfore, conche, elementi cilindrici), la catalogazione, le aperture e i marchi che le caratterizzano. Altre quattro tavole sono relative invece ai resti dell’uomo medievale, con i dettagli relativi agli studi di paleontologia eseguiti sulle ossa, le anomalie scheletriche e le patologie rilevate, le informazioni sul modo in cui l’uomo si alimentava, le sue condizioni fisiche, le ipotesi sul perché della sepoltura e sull’identità della persona tumulata.

 

L’attività dell’Antiquarium è a cura del personale della Biblioteca comunale, al quale è possibile rivolgersi per ogni informazione al riguardo (0584 757770/1, biblioteca@nullcomune.seravezza.lucca.it).

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com