L’allegra brigata chiude il 2018 con una cena e un nutrito programma per il 2019

L’allegra brigata chiude il 2018 con una cena e un nutrito programma per il 2019

LUCCA – L’Associazione Sportivo Dilettantistica L’Allegra Brigata Special Olympics Team Lucca, come ogni anno, in questo ultimo mese dell’anno, ha organizzato la consueta cena natalizia. Un convivio che vuole ed è stato un momento per condividere, insieme ad amici, parenti e sostenitori, un anno di attività e di successi non solo sportivi.

<La brigata, – spiega il direttore provinciale Special Olympics e coordinatore area tecnica de L’Allegra Brigata, Claudia Maiorano – oltre al festeggiamento dei sui primi 10 anni, aperti con la staffetta integrata sulle mura lo scorso ottobre, si è “raccontata” in una bellissima serata, presso la fattoria Il Poggio a Montecarlo, in una sala colma di 170 persone. Diversi sono stati i momenti, tra una pietanza e un brindisi, per celebrare il lungo cammino dell’inclusione. Ogni presente a questa serata è stato partecipe alla rivoluzione più bella e pacifica che ci possa essere: la rivoluzione dell’inclusione! Tante le associazioni amiche presenti: Bowling Lucca, Atletica Virtus, Isi Pertini, Cmb Pallacanestro, Anffas Lucca, Focolaccia sci di fondo Lucca, Adl Lucca, Fasm, Il mondo di Claudio Marchini, Panatlhon, e tante altre ancora che hanno contribuito in qualche modo alla rivoluzione della brigata. Una rivoluzione in cui tutte le persone sono uguali e hanno gli stessi diritti. La serata è stata inoltre accompagnata da filmati, musica, balli e da una lotteria di cui desidero, a nome di tutto il nostro team, ringraziare tutti coloro che ci hanno donato ben 15 premi, davvero tanti. Ma ci sono state anche tante sorprese. Una su tutte un bellissimo regalo che le famiglie hanno deciso insieme al direttivo della brigata di fare ai fantastici atleti proprio per celebrare i 10 anni, un viaggio>.

 

Infatti questi atleti de L’Allegra Brigata a luglio 2019 voleranno in Grecia per una bellissima vacanza.
<Questa volta è solo vacanza – conclude Claudia Maiorano – senza competizioni e medaglie da vincere, ma solo la voglia di stare tutti insieme e godersi il mare in un meritato giusto riposo. L’idea del viaggio è nata per completare le esperienze dei nostri ragazzi, visto che per molti di loro sarà il primo viaggio in aereo>.

Chiuso ormai questo 2018, si pensa ora al 2019 e già ci sono in programma due importanti appuntamenti a livello sportivo nazionale e mondiale. Dal 13 al 18 gennaio la “brigata” sarà impegnata nei Giochi Nazionali Invernali a Bardonecchia. Sulle piste innevate della località torinese in alta Val di Susa, scenderanno gli atleti della squadra capannorese composta da 15 elementi tra ragazzi e ragazze che gareggeranno in due discipline sportive Special Olympics Invernali: corsa con le racchette da neve e sci di fondo.

 

Questo sarà anche un campo prezioso di valutazione, perché al termine delle gare ci saranno le convocazioni per i prossimi Giochi Mondiali del 2021 che si svolgeranno in Svezia. Ricordiamo che l’Asd L’Allegra Brigata ha già avuto in precedenza ben tre atleti convocati in nazionale e partecipato ai Giochi Mondiali, due proprio negli sport invernali: agli “Special Olympics World Winter Games Austria 2017 in maglia azzurra: Matilde Zipoli e Luciano Ragghianti mentre il terzo: Manuel Ricci è stato ai Giochi Mondiali Estivi Special Olympics 2015 di Los Angeles titolare nella disciplina del bowling. E poi per restare ancora in tema mondiale va evidenziata una quarta convocazione con i colori dell’Italia e con l’ ormai vicina partenza di Marina Petri che nel mese di marzo volerà ad Abu Dhabi per competere nella disciplina del bowling agli Special Olympics World Games Abu Dhabi 2019. Altri importanti appuntamenti sportivi si terranno nel mese di maggio con i Play the Games Interregionali.
Ma le attività dei “brigatisti” non sono solo sportive, ma ci sono gli impegni con: il teatro, il ballo, laboratori vari tra cui il disegno collaborando con istituti scolastici e la partecipazione a manifestazioni sociali e solidali a carattere locale, regionale, nazionale.

 

Infine tutto il direttivo de L’Allegra Brigata: Serena Frediani, Antonella Romanini, Patrizia Lorenzoni, Andrea Bianchi, Chiara Papeschi, Ornella Giovannetti, Rosaria Ducceschi, Claudia Maiorano assieme agli atleti, ai volontari ed ai tecnici intendono mandare a tutti un augurio: “la rivoluzione dell’inclusione è la rivoluzione più pacifica che c’è! Buone feste”

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com