Lucca e Massarosa insieme per la valorizzazione della collezione Gragnani-Rontani inaugurata sabato

Lucca e Massarosa insieme per la valorizzazione della collezione Gragnani-Rontani inaugurata sabato

MASSAROSA – Centinaia di esemplari di uccelli, ma anche un superbo orso, qualche lupo ed altri animali, hanno trovato una straordinaria collocazione nell’antico opificio La Brilla a Quiesa.

 

Una collezione, concessa gratuitamente dal comune di Lucca per tre anni, in comodato al comune di Massarosa, che contiene oltre 600 esemplari di uccelli facenti parte della prestigiosa collezione Gragnani-Rontani, nonché altri esemplari di animali di proprietà del comune di Lucca.

 

Sabato mattina l’inaugurazione della mostra, alla presenza dei sindaci di Massarosa Franco Mungai, di Lucca Alessandro Tambellini, del presidente del Parco Naturale Migliarino San Rossore Massaciuccoli Giovanni Maffei Cardellini, del presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, del consigliere regionale Stefano Baccelli, del sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori, di numerosi amministratori e di un folto pubblico.

 

«Grazie a questa collocazione – hanno sottolineato all’unisono i sindaci Mungai e Tambellini – la collezione sarà finalmente fruibile ad un vasto pubblico che la potrà ammirare in un contesto veramente significativo, data l’origine degli esemplari».

Gli esemplari, montati ancora sui supporti iniziali, sono adesso perfettamente conservati e visibili nelle originali vetrine.

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

  • AMMONIO
    14 agosto 2018, 03:07

    Sarà bene utilizzare i prossimi tre anni per trovare ed allestire in modo decente uno spazio che permetta di riportare a Lucca la collezione.

    RISPONDI

.

Newsletter