Joe Natta e le poesie dei grandi poeti è il nuovo progetto del cantautore lucchese

Joe Natta e le poesie dei grandi poeti è il nuovo progetto del cantautore lucchese

LUCCA – Il cantautore lucchese di Ponte a Moriano, Joe Natta, ha dato vita ad un nuovo progetto musicale dedicato alla riscoperta di grandi Poeti di ieri e di oggi musicandone le poesie che più gli hanno lasciato un segno per rendergli omaggio e condividerne le emozioni.
“Dopo vari mesi di ricerche e studi – spiega questo nuovo progetto Joe Natta – ho deciso di rendere omaggio ai grandi poeti di ieri e di oggi musicandone le poesie che più mi hanno colpito. La considero una “riscoperta musicale” volta a far conoscere, grazie alle canzoni, quegli autori che hanno fatto la storia della poesia e che vale davvero la pena di leggere, perché capaci di regalarci le più svariate emozioni. Perdersi fra le parole e i versi è una cosa bellissima quanto preziosa e allora perché non unire anche la musica?”.

 

Sul suo canale YouTube “Nattachannel” e tramite il suo sito ufficiale joenatta.com ha già pubblicato alcune poesie di questi autori: il francese Charles Baudelaire (poesie tratte dai fiori del male, la sua opera più famosa), l’americana Emily Dickinson (considerata fra i maggiori lirici del novecento), il poeta del “Beat” Allen Ginsberg, l’avanguardista E. E. Cummings, il grande poeta spagnolo Federico Garcìa Lorca e gli italiani: Cesare Pavese, Giovanni Beleffi (poeta operaio a Firenze), Olindo Guerrini (in arte Lorenzo Stecchetti) e Mario Benedetti, da non confondere col suo omonimo uruguaiano.

 

“Ogni 3 giorni – continua Joe Natta – farò uscire una canzone sul canale YouTube che si andrà ad aggiungere a quelle già pubblicate così che quella singolare mescolanza di passione e sentimento che sprigiona dalla musica e dalla poesia arrivi a più persone possibili nella speranza di avvicinarle a questo fantastico mondo fatto di parole ed emozioni. Le canzoni che ho composto sono all’incirca 80. Fra i poeti che ho scelto di musicare cito lo spagnolo Lope De Vega, Hernest Hemingway, Gregory Corso, l’inglese Percy Bysshe Shelley,Paul Celan, la russa Marina Cvetaeva, gli italiani Vincenzo Cardarelli, Mario Luzi, Alda Merini, Alfondo Gatto, Maria Luisa Spaziani, Milo De Angelis, Aldo Palazzeschi, Umberto Saba, Eugenio Montale, Valentino Zeichen e il poeta partigiano lucchese Carlo Del Bianco. Ovvimente non potrà mancare il più grande di tutti: Giuseppe Ungaretti. Una cosa che tengo a precisare è che tutte le canzoni pubblicate, e quelle che lo saranno, sono rigorosamente ascoltabili in modo gratuito tramite YouTube, senza passare da negozi virtuali o piattaforme di musica streaming. Anche il canale stesso non ha pubblicità e non è affiliato alla partnership. Questo perché per me la cultura non ha prezzo e non vorrei mai lucrarci sopra, l’immaginazione e la fantasia devono rimanere patrimonio di tutti, sempre e comunque”.
Ma Joe Natta non ha intenzione di fermarsi a far vedere ed ascoltare le sue video-canzoni su YouTube, ma ha già in cantiere l’idea di portare in Live questo nuovo progetto musicale, con la speranza, che la trasformazione della poesia in canzone sia di gradimento e faccia riscoprire nuove emozioni.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter