Jiménez Deredia omaggia il Costa Rica con una grande mostra Americhe, le sue opere monumentali realizzate a Pietrasanta

Jiménez Deredia omaggia il Costa Rica con una grande mostra Americhe, le sue opere monumentali realizzate a Pietrasanta

LUCCA – Un evento destinato ad avere vasta eco in tutta l’America centrale, ma anche negli Stati Uniti e in Europa contribuendo ad esportare il brand di Pietrasanta nel mondo: la personale che Jimènez Deredia aprirà a San Josè, sua città natale, in Costa Rica, il prossimo 20 febbraio, è una grande antologia che accende i riflettori sulla filosofia creativa del maestro costaricano che con le sue esposizioni si è fatto conoscere ed apprezzare da Roma a Valencia, da Miami a Houston.

 

Saranno il presidente della Repubblica Carlo Alvarado Quesada ed il sindaco di San Josè Johnny Araya Monge a tenere a battesimo l’evento artistico dell’anno che si svilupperà per cinque mesi, tra Plaza de la Democracia ed il palazzo de Correos, nei luoghi più significativi della città, inclusi il Museo dell’Oro e quello della Giada. Da Pietrasanta sono già partite oltre quaranta opere nate nelle botteghe di scultura e nelle fonderie locali, più precisamente presso le fonderie Mariani e Da Prato e nel laboratorio di Andrea Spadaccini. Delle 27 opere monumentali, alcune sono davvero importanti anche quanto a dimensioni e peso, superando le 30 tonnellate.

 

Una conferma – afferma l’assessore ai beni, attività culturali e turismo, senatore Massimo Mallegni – della maestria e del prestigio dei nostri artigiani nel tessuto produttivo artistico internazionale. Deredia, che ha studiato all’Accademia di Carrara e a Firenze, frequenta dagli anni Settanta il bacino apuo-versiliese dove nascono le sue sculture destinate ai più importanti palcoscenici internazionali. Del maestro Deredia anche Pietrasanta ricorda nell’estate 2005 una splendida mostra in Versiliana e la donazione dell’opera “Continuaciòn” per la rotonda tra via Unità d’Italia e via Aurelia Sud. La scorsa estate Deredia è stato il protagonista assoluto della mostra che ha animato il centro storico di Lucca, nell’ampia personale curata da Massimiliano Simoni, patron di Artitaly, già curatore anche del suggestivo percorso espositivo di Segesta e Trapani nel 2012. Dunque uno stretto rapporto creativo tra il nostro territorio e Deredia che, tra qualche settimana, sarà chiamato ad inaugurare una delle mostre più significative della sua vita artistica; mostra alla quale Pietrasanta testimonierà, ancora una volta, l’eccellenza dei suoi artigiani, da sempre al fianco dei più grandi maestri“.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter