Jazz: Federica Gennai, Mauro Grossi e Ferdinando Romano in concerto

Jazz: Federica Gennai, Mauro Grossi e Ferdinando Romano in concerto

LUCCA – Sarà la vocalità eclettica di Federica Gennai la protagonista del prossimo appuntamento con “Musica al Caffè”, il ciclo di concerti organizzato da Circolo Lucca Jazz e Animando il venerdì sera nello storico locale sulle Mura urbane. Questa settimana tocca al jazz, con un raffinatissimo trio composto da Gennai (voce, elettronica e composizioni), Mauro Grossi al pianoforte e Ferdinando Romano al contrabbasso. L’appuntamento è per venerdì 22 febbraio alle 21:45. Il trio propone sonorità dal sapore contemporaneo, con un repertorio principalmente originale composto da Federica Gennai che comprende anche brani di autori quali Fred Hersch, Kenny Wheeler, Mario Laginha. L’interazione e l’affiatamento tra i tre musicisti farà da filo conduttore in un viaggio in cui ogni strumento è parte integrante di un unico racconto, di cui a volte è protagonista, talvolta accompagnatore, talvolta sorgente di una suggestione sonora.

 

Federica Gennai inizia giovanissima gli studi di pianoforte e canto, indirizzandosi poi all’approfondimento del linguaggio jazz. Ha collaborato con grandi nomi del panorama internazionale come R. Sellani, R. Mussolini, A. Gravish, A. Tavolazzi, T. Tracanna, A. Zanchi, S. “Cocco” Cantini, B. Middelhoff, L. Milanese e T. McDermott. Premio “Miglior talento femminile del jazz italiano” al concorso C. Bettinardi 2006, finalista al Premio Internazionale Urbani 2009, Gennai oltre all’intensa attività concertistica in jazz club, rassegne, teatri e festival, vanta una pluriennale attività didattica presso scuole di musica.

 

Mauro Grossi si è diplomato in pianoforte all’Istituto “P. Mascagni” di Livorno e in jazz al conservatorio “G. Puccini” di La Spezia per poi perfezionarsi con Herbie Hancock al Mozarteum di Salisburgo. Ha cominciato a esibirsi come pianista da giovanissimo e dai primi anni ’80 anche come direttore d’orchestra, compositore e arrangiatore. Ha collaborato con molti noti musicisti italiani tra i quali Paolo Fresu, Flavio Boltro, Enrico Rava, Bruno Tommaso, Giovanni Tommaso, Pietro Tonolo, Danilo Rea. Ha fatto parte del Maurizio Giammarco Heart Quartet ed è stato titolare di un duo con il clarinettista Gianluigi Trovesi. È docente di jazz ed è considerato uno dei migliori didatti del jazz a livello nazionale.

 

Ferdinando Romano si è diplomato al Conservatorio L. Cherubini di Firenze e si è perfezionato con Riccardo Donati e Alberto Bocini, entrambi primi contrabbassi dell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Si esibisce con numerose orchestre e ha collaborato con l’Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani e la Swiss Jugend Symphony Orchestra. In qualità di compositore, alcune sue opere da camera e orchestrali sono state eseguite in rassegne e concerti. In ambito jazzistico svolge un’intensa attività, collaborando con numerosi musicisti della scena italiana e internazionale.

 

L’ingresso al concerto prevede una consumazione obbligatoria. È possibile cenare al Caffè delle mura prenotando al 334 3412486.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com