Installate telecamere in via di Carraia, Menesini: “che fatica l’iter per metterle, ma finalmente ci siamo”

Installate telecamere in via di Carraia, Menesini: “che fatica l’iter per metterle, ma finalmente ci siamo”

CAPANNORI – Installate le telecamere in via di Carraia per liberare dal traffico di attraversamento dei Tir i centri abitati di Carraia, Parezzana e Toringo.

 

Dopo l’individuazione dei punti più idonei per installare il palo che avrebbe ospitato l’occhio elettronico, stamani (venerdì 17) la ditta incaricata del lavoro ha posizionato le telecamere. Il sindaco Luca Menesini è andato a fare un sopralluogo: una telecamera è collocata in via di Carraia all’ingresso di Carraia dove incrocia via di Tiglio, l’altra è in via di Carraia a Toringo, al confine con Mugnano.

 

“L’iter è stato più lungo di quello che ci immaginavamo ma finalmente ci siamo – dice il sindaco Menesini –. I cittadini di via di Carraia hanno ragione: questa strada è utilizzata in modo improprio da troppi Tir di passaggio e non va bene. Abbiamo provato a scoraggiare il transito con i divieti e l’appostamento della pattuglia della polizia municipale, ma l’incidenza non era sufficiente. Da qui l’idea di fare dei varchi elettronici e obbligare così i Tir al cambio di mentalità: ci sono delle strade che anche se comode perché fanno tagliare il percorso, non devono essere usate perché lì vivono molte persone. Su via di Carraia affacciano i centri abitati di Carraia, Parezzana e Toringo: era doveroso togliere i Tir da lì. L’iter è stato tortuoso ma chi la dura la vince: portare a casa questo risultato era importante e voglio vedere di fare lo stesso anche su altre vie del territorio su cui hanno sede centri abitati e che oggi convivono con un traffico di mezzi pesanti insostenibile”.

 

Le telecamere avranno due funzioni: la prima è quella di contare e monitorare i Tir in transito su via di Carraia in modo che l’amministrazione abbia un quadro più preciso della situazione, la seconda è quella di multare i Tir che impropriamente utilizzano via di Carraia, che succederà una volta terminato l’iter tecnico necessario, in cui sono previste anche le deroghe per i mezzi delle aziende e dei fornitori collocate lungo via di Carraia.

 

In pratica sarà impedito il transito dei mezzi pesanti da Lucca verso il Pip di Carraia, il casello autostradale del Frizzone e la direttrice verso Pontedera.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com