Incendio Rox Shoes: il Comune lava le scuole. Ordinanza di lavaggio solo per frutta e verdura locali

Incendio Rox Shoes: il Comune lava le scuole. Ordinanza di lavaggio solo per frutta e verdura locali

PORCARI – Le piogge degli ultimi giorni hanno contribuito a lavare le superfici interessate dalla ricaduta di sostanze rilasciate in atmosfera a seguito del rogo alla Rox. In ogni caso, a titolo puramente precauzionale dal momento che l’incendio è ormai spento da giorni, il Comune ha provveduto ad effettuare da questa mattina un intervento di lavaggio esterno dei davanzali delle finestre di tutti gli immobili scolastici.

L’operazione, decisa dall’amministrazione Fornaciari in vista della ripresa delle lezioni previsto per lunedì 8 gennaio, è stata affidata ai propri operai in collaborazione con l’impresa di pulizie che lavora per il Comune.

«Dalla prima mattina – affermano il sindaco Leonardo Fornaciari e l’assessore alla Protezione Civile Franco Fanucchisia pur le condizioni meteorologiche siano state, dal giorno dell’incendio, molto favorevoli, con presenza precipitazioni abbondanti e vento, abbiamo preferito, in via del tutto prudenziale, attuare una pulizia accurata di davanzali e spazi di transito esterni di tutte le nostre scuole. Questo nonostante una nota di stamani della Usl che di fatto manteneva efficace solo la misura cautelare di lavare i prodotti dell’orto».

È stata emessa quindi una nuova ordinanza con la quale si recepiscono in toto le indicazioni dell’azienda Usl che sostanzialmente revoca tutte le indicazioni ad eccezione del lavaggio dei prodotti agricoli locali.

«Ringrazio l’azienda sanitaria locale e nella fattispecie il dottor Loprieno – conclude il sindaco Fornaciari – per il supporto nei giorni successivi all’evento e il dottor Tomasi che questa mattina ci ha inviato tempestivamente la nota esplicativa con la quale abbiamo potuto modificare l’ordinanza».

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter