Inaugurato un nuovo mezzo attrezzato alla Croce Verde di Lucca, sezione di Guamo

Inaugurato un nuovo mezzo attrezzato alla Croce Verde di Lucca, sezione di Guamo

LUCCA – Sabato 7 settembre è stato inaugurato alla sezione di Guamo della Croce Verde P. A. di Lucca un nuovo mezzo attrezzato, nell’ambito del progetto “Automezzi continuamente gratuiti”, promosso da Croce Verde P.A. Lucca e ACG Italia. Presenti alla cerimonia, oltre a volontari e simpatizzanti dell’associazione e ai promotori dell’iniziativa, il Vicesindaco di Capannori Matteo Francesconi, i carabinieri di Colle di Compito e associazioni del territorio. La festa, tenutasi nel pomeriggio, ha bissato quella organizzata in mattinata presso la sede dell’associazione a Castelnuovo, dove è stato inaugurato un altro doblò attrezzato, per lo stesso progetto e con le medesime funzioni, ma da destinare agli utenti di Garfagnana e Valle del Serchio.

 

 

<<Si tratta di un aiuto importante, per il nostro settore socio-sanitario: questo mezzo verrà infatti utilizzato dai volontari della sezione Guamo per il trasporto di persone con difficoltà motorie – afferma Elisa Ricci, presidente della Croce Verde P.A. Lucca – rinnovare il parco auto e soprattutto adeguarlo alle esigenze degli utenti è per noi fondamentale, e per questo ringrazio gli sponsor che hanno reso possibile questo nuovo arrivo>>.

 

 

Il mezzo, un Fiat doblò concesso gratuitamente alla Croce Verde per 4 anni, è atteso da un compito sicuramente gravoso, se seguirà le orme del predecessore: il precedente mezzo aveva infatti percorso più di 200mila chilometri, prima di giungere alla ‘meritata pensione’ garantendo così anche un’ottima visibilità agli sponsor, come sottolineato dalla presidente Elisa Ricci.

All’intervento di Elisa Ricci è seguito quindi quello del vicesindaco di Capannori, Matteo Francesconi, che ha portato i saluti e i ringraziamenti dell’Amministrazione comunale: <<Sono qui non solo per inaugurare il mezzo, ma soprattutto per ringraziare la Croce Verde P.A. Lucca e tutti i suoi volontari per quanto fanno ogni giorno – ha sottolineato Francesconi –  in qualità di assessore al Sociale, spero che la collaborazione tra la nostra Amministrazione e l’associazione possa diventare sempre più profonda: ne abbiamo bisogno, per riuscire a coprire i bisogni della nostra popolazione nel suo complesso>>.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com