Il vicesindaco Simonini replica all’opposizione: “Sulla scuola di Quiesa continuano a gettare fumo negli occhi ai cittadini” 

Il vicesindaco Simonini replica all’opposizione: “Sulla scuola di Quiesa continuano a gettare fumo negli occhi ai cittadini” 

MASSAROSA – Il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Franco Simonini replica in merito all’articolo pubblicato dalla stampa nel quale l’opposizione chiede siano utilizzati i presunti fondi di Regione Toscana e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per la scuola di Quiesa.

 

 

<<L’opposizione forse non ha capito – ribadisce il vicesindaco Simonini – che l’unico progetto che ci ha lasciato in eredità sulla scuola di Quiesa, relativo all’efficientamento energetico, è stato finanziato in bilancio in maniera scorretta ed è stato bocciato dalla Sovrintendenza della Belle Arti. Ad oggi quindi non esiste nulla da far partire. Capisco la loro smania di apparire sul giornale, ma insistono a voler presentare come semplice un problema che loro hanno ignorato negli ultimi dieci anni>>.

 

 

<<Ammesso e non concesso che si possa far partire il progetto di efficientamento energetico – spiega Simonini – questo non risolverebbe affatto il problema principale, che è quello della mancanza dei requisiti di sicurezza dal punto di vista statico ancor prima che sismico. L’opposizione continua a gettare fumo negli occhi ai cittadini negando la più grande evidenza: ci hanno lasciato scuole che cadono a pezzi e una situazione di bilancio disastrata che non permette di intervenire. Stiamo invece lavorando mattina e sera con gli uffici per ridurre al minimo i disagi per gli alunni e per le loro famiglie>>. 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com