Il programma completo del concertone del 1° maggio a Capannori: a salire sul palco saranno Cristina d’Avena, i Ros, Simone Cristicchi e Linda Loud

Il programma completo del concertone del 1° maggio a Capannori: a salire sul palco saranno Cristina d’Avena, i Ros, Simone Cristicchi e Linda Loud

CAPANNORI – Definito il programma completo del Concertone gratuito del 1° maggio in piazza Aldo Moro a Capannori promosso dal Comune in collaborazione con la Regione Toscana. A salire sul palco della kermesse musicale, oltre a Simone Cristicchi reduce dal successo all’ultimo Festival di Sanremo dove con il brano ‘Abbi cura di me” si è aggiudicato il ‘Premio Sergio Endrigo’ per la migliore interpretazione e Cristina D’Avena famosa interprete di sigle di cartoni animati, saranno i Ros, una giovane ma già famosa band rock-punk toscana formata da Camilla Giannelli, Kevin Rossetti e Lorenzo Peruzzi, e la dj Linda Loud che proporrà un mix di tanti generi in voga al momento con attenzione anche alla musica del passato.

Ad aprire il concerto saranno i tre finalisti del contest giovanile Artèmica. La kermesse musicale quest’anno si svolgerà in un’unica giornata visto che il 1° maggio cade in un giorno infrasettimanale e in una piazza Aldo Moro completamente nuova e quindi più bella e fruibile grazie agli importanti lavori di ristrutturazione realizzati dal Comune.

 

Sono molto soddisfatta della proposta musicale che quest’anno offriamo al pubblico con il concerto del 1° maggio che secondo il format adottato da alcuni anni, che prevede di portare sul palco vari big, si presenta variegata e adatta a tutte le età e ai vari gusti musicali – afferma l’assessore alle politiche giovanili, Lia Miccichè -. Un’attenzione particolare è data ai giovani grazie alla presenza dei Ros e di Linda Loud, ma anche dei finalisti di Artémica per valorizzare i talenti musicali locali. Di grande rilevanza la presenza di artisti di grande fama nazionale come Simone Cristicchi e Cristina D’Avena. Una giornata quindi all’insegna della musica di grande qualità ma anche di riflessione sui temi del lavoro e in particolare il lavoro giovanile e la differenza salariale delle donne grazie alla presenza delle organizzazioni sindacali. Il costo a carico del Comune è di 39.000 euro, ed è così da anni. La spesa per realizzare uno spettacolo del genere gratis per i cittadini è maggiore, ovviamente, ma è coperta dagli sponsor, che ringraziamo”

 

Il concertone si aprirà alle ore 15 con le band finaliste di Artémica. Alle ore 17.00 salirà sul palco di piazza Aldo Moro Cristina D’Avena che sarà accompagnata dal gruppo Gem Boy, insieme al quale eseguirà le sigle più amate di tutti i tempi con un un repertorio di cui Cristina D’Avena è regina incontrastata riuscendo ad incantare il pubblico di ogni età. Alle 18.30 sarà la volta dei Ros, il gruppo il cui nome s’ispira al colore rosso, simbolo della passione, e alle sue tante sfumature. La loro musica, si basa su un mix di generi diversi, ma improntato in particolar modo, sul rock e il punk, e cantando totalmente in italiano. Oltre che per il talento musicale, i Ros sono entrati nell’immaginario collettivo per il colore fucsia dei capelli di Camilla, cantante dotata di un’ottima voce e di un grande carisma. Il gruppo ha iniziato la sua ascesa nel 2017 con la partecipazione a X- Factor dove si è qualificato per la semifinale lanciando il brano ‘Rumore’ ed ha partecipato all’ultima edizione di Sanremo Giovani.

 

Alle 19.30, farà il suo ingresso sul palco Simone Cristicchi cantautore romano, che farà il suo primo live dopo Sanremo proprio a Capannori e che proporrà molti brani del suo amato repertorio. Per Cristicchi il successo arriva nel 2005 con il brano ‘Vorrei cantare come Biagio’, successo che si rafforza nel 2007 quando vince il 57° Festival di Sanremo nella categoria Campioni, con la canzone ‘Ti regalerò una rosa’ dedicata alla realtà degli ospedali psichiatrici. Tra gli album del suo repertorio ‘Fabbricante di Canzoni’, ‘Dall’altra parte del cancello’, ‘Grand Hotel Cristicchi’, ‘Album di Famiglia’. Tra i singoli più famosi ‘Studentessa universitaria’, ‘Che bella gente’, L’Italia di Piero, ‘Meno Male’. A chiudere la kermesse sarà la dj Linda Loud che nel 2012 è una dei primi tra i dj toscani ad importare nuovi generi che spopolano oltreoceano e oltremanica tra cui trap, jersey club, ghetto house, rap underground e Uk bass. Nel 2013 inventa un nuovo modo di fare clubbing, fondando a Lucca il coraggioso progetto Ultra Twist, di cui è anche dj resident, ancora attivo.

 

Sono già una decina le aziende del territorio che hanno aderito al progetto di sponsorizzazione del concerto ed altre stanno aderendo.

 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com