Il Movimento dei Giovani leghisti di Lucca esprime massima solidarietà e vicinanza al quindicenne aggredito

Il Movimento dei Giovani leghisti di Lucca esprime massima solidarietà e vicinanza al quindicenne aggredito

LUCCA – Il Movimento dei Giovani leghisti di Lucca esprime massima solidarietà e vicinanza al ragazzo quindicenne brutalmente aggredito , nel cuore di piazza Napoleone,  da una banda di giovani teppisti. Questo è solamente l’ultimo dei moltissimi casi di vandalismo e aggressione che affliggono la nostra Città. Da mesi ormai il nostro movimento riceve continue segnalazioni , provenienti da ragazzi e ragazze , che non si sentono al sicuro girando liberamente per la strade di Lucca. L’ottimo e profuso impegno delle Forze dell’Ordine non basta ad arginare il problema e chiediamo che l’amministrazione si muova in prima persona affinché la situazione possa tornare alla normalità invece di continuare a sottovalutare un problema gravoso e delicato come quello della sicurezza, divenuto ormai di prioritaria importanza anche per i giovani lucchesi. Riteniamo vergognoso che nel 2019 un ragazzo di quindici anni non possa uscire libero per la città senza rischiare di tornare a casa con una gamba fratturata in seguito ad un pestaggio a cielo aperto e pertanto ci aspettiamo che i responsabili vengano riconosciuti e puniti al più presto.

Christian Simonelli, Giacomo Fagni – Movimento Giovani Lega Lucca

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com