Gli abiti di Corte di Elisa Baciocchi con il “manto Orsetti” proprietà del Comune di Lucca esposti a Palazzo Mansi

Gli abiti di Corte di Elisa Baciocchi con il “manto Orsetti” proprietà del Comune di Lucca esposti a Palazzo Mansi

LUCCA – Proseguono – in occasione del settembre Lucchese – le aperture straordinarie serali dei Musei Nazionali di Lucca: Villa Guinigi e Palazzo Mansi saranno visitabili anche nei giorni 14, 15 e il 29 settembre dalle 19,30 alle 22,30 (ultimo ingresso alle 22).

In particolare all’ultimo piano di Palazzo Mansi sarà possibile ammirare il nuovo allestimento dove sono sistemati assieme tre pezzi straordinari della manifattura francese del Primo impero: il manto di Corte proveniente dalla famiglia Orsetti (proprietà del Comune di Lucca) e due abiti attinenti allo stesso, acquistati dall’antiquaria lucchese Renata Frediani e depositati gratuitamente per essere esposti al pubblico. Dopo accurate ricerche gli abiti sono ritenuti ad oggi essere appartenuti alla principessa di Lucca e Piombino Elisa, sorella di Napoleone e rappresentano le uniche testimonianze di abiti imperiali napoleonici giunti fino a noi.

Per informazioni 0583.496033 o 0583.55570, www.luccamuseinazionali.it, www.polomusealetoscana.beniculturali.it. Facebook Musei Nazionali Lucca, Twitter @MuseiLucca

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

  • AMMONIO
    14 settembre 2018, 02:58

    Non si può qui evitare di riprovare la tragica scelta del Comune di Lucca e della città di smantellare l’esposizione permanente dei costumi, la quale sarebbe invece dovuta diventare un vero MUSEO DEL COSTUME E DEL TESSUTO. Un errore storico e madornale. Uno dei tanti fatti a Lucca in campo culturale. Almeno questa amministrazione è riuscita, grazie ai musei nazionali, ad esporre qualcosa.

    RISPONDI

.

Newsletter

Creocoworking