“Gente da quattro sogni”: per la Notte Bianca alla Ubik il nuovo libro di Paolo Lazzari

“Gente da quattro sogni”: per la Notte Bianca alla Ubik il nuovo libro di Paolo Lazzari

LUCCA – Si chiama “Gente da quattro sogni” ed è il nuovo progetto editoriale del giornalista lucchese Paolo Lazzari: il romanzo sarà prenotabile dal 29 agosto 2019 su www.Bookabook.it, la prima casa editrice basata sul crowdfunding. Il format prevede il raggiungimento di 200 prenotazioni nell’arco di quattro mesi: ad obiettivo raggiunto scatterà la distribuzione del libro su scala nazionale, attraverso Messaggerie. Paolo Lazzari presenterà il tutto in anteprima alla libreria Ubik di via Fillungo, durante la notte bianca di questo sabato (24 agosto) alle 22. Per l’occasione sarà possibile sottoscrivere le prime prenotazioni ed i partecipanti riceveranno un simpatico gadget.

 

 

<<Un libro come un monito. Quando l’ho scritto – racconta Lazzari – pensavo proprio questo. Mi ricorda che per cambiare il proprio destino bisogna aiutare le cose a succedere. E che, quasi sempre, la via d’uscita da un vicolo buio è proprio dentro di noi ed ha a che fare con quello che ci fa stare bene. Inoltre, volevo dare il mio piccolo contributo per amplificare la voce di un’intera generazione lasciata in panchina, spesso sfruttata, riempita di promesse vuote. Tonnellate di rabbia che possono ancora evolvere in felicità ritrovata>>.

 

 

Quarta di copertina 

 

 

Esiste un posto in cui va a finire la felicità in eccesso? E, se sì, è possibile ripescarla in qualche modo per spalmarla sul resto della vita, provando a dare un senso a tutto quanto? Lungarno di Pisa, primavera 2018: in un appartamento senza pretese vivono quattro ex studenti alle prese con una realtà difficile da accettare. C’è il pisano Pericle Pacini, trent’anni, giornalista che non riceve uno stipendio da mesi in un traballante giornale online. C’è Salvatore, lo Steve Jobs di San Vito Lo Capo, un impiego sottopagato in una ditta di riparazioni Pc. E poi Margherita, romagnola, che ha il sogno di riaprire il vecchio negozio di fotografie del nonno e di diventare, un giorno, una documentarista. Infine Jasmine, romana: vorrebbe fare la ricercatrice, ma la vita dopo il dottorato in economia sa essere tremendamente ingarbugliata. Quattro anime perse nella provincia italiana, pronte a reagire insieme mettendosi in viaggio – dentro e fuori di se – per ribaltare un destino già scritto.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com