Garfagnana: accordo nuovo scalo merci e collegamento Lucart e Migra

Garfagnana: accordo nuovo scalo merci e collegamento Lucart e Migra

CASTELNUOVO GARFAGNANA – «Il collegamento con lo stabilimento Lucart per il trasporto della produzione cartaria e con la società Migra per quella lapidea si tradurrà in risultati importantissimi per lo sviluppo economico della zona, così come per la qualità della vita, per l’ambiente e per la salute dei cittadini: 2000 tir in meno sulle strade della Valle del Serchio, significheranno infatti abbassamento delle PM 10, meno ossidi di azoto, meno CO2, quindi migliore qualità dell’ambiente e della vita dei nostri cittadini.. Al tempo stesso il nuovo collegamento assicurerà maggiore competitività per le nostre aziende. Il nuovo scalo merci, più in generale, assume il valore di un’opera strategica, che vede un investimento complessivo di 10 milioni di euro. Ci sono tutte le condizioni affinché la firma di oggi rappresenti una svolta nelle politiche della logistica e della mobilità in tutta la Valle del Serchio».

 

Lo ha detto Stefano Baccelli, presidente della commissione Ambiente, territorio, infrastrutture e mobilità, che questa mattina è intervenuto alla firma dell’Accordo di programma per n la realizzazione del nuovo scalo merci di Castelnuovo Garfagnana.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com