Due arresti dei carabinieri a Bagni di Lucca

Due arresti dei carabinieri a Bagni di Lucca

BAGNI DI LUCCA – I carabinieri della stazione di Bagni di Lucca, questa mattina, hanno arrestato due persone in esecuzione di provvedimenti dell’Autorità giudiziaria.

 

Il primo è un ragazzo di 21 anni, di origine marocchina e residente a Bagni di Lucca, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine è stato rintracciato nella sua abitazione e dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Lucca. Il ragazzo, infatti, era stato fatto segno di un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Corte d’Appello di Firenze per il reato di rapina aggravata in concorso, commessa nel gennaio 2015. Il giovane adesso dovrà restare dietro le sbarre per un anno, 8 mesi e 13 giorni e dovrà pagare mille euro.

 

Il secondo, anche lui molto giovane, 22 anni, di origine marocchina e domiciliato a Bagni di Lucca, disoccupato e pregiudicato. Al giovane è stato notificato un provvedimento di unificazione di pene concorrenti, emesso dalla Procura generale presso la Corte d’Appello di Firenze per i reati di rapina aggravata continuata in concorso e furto aggravato continuato in concorso, commessi a Montecatini nel 2015 e dovrà restare in carcere per 2 anni, 4 mesi e 13 giorni.

 

2 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

2 Commenti

  • Sara
    16 marzo 2018, 20:11

    La non integrazione fascioleghista porta a questi casi persone costrette a ciò per vivere..

    RISPONDI
  • anziano
    18 marzo 2018, 10:53

    ora 5 stelle e e lega insieme ci libereranno finalmente dal buonismo

    RISPONDI

.

Newsletter