Del Dotto sul piede di guerra: ‘Gaia non rimandi più l’intervento sulla provinciale’

CAMAIORE –  E’ sceso sul sentiero di guerra, il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto, che chiede interventi urgenti a Gaia per la Sp1 Francigena.

 

«Sabato 30 dicembre – dice – l’ultimo di una serie infinita di guasti sulla condotta che passa sotto la SP1 Francigena e che serve oltre 1000 utenze. Sappiamo che l’intervento per la risoluzione definitiva è già pronto da tempo, al momento mancherebbero solo alcuni passaggi burocratici, ma poi è stato più volte riprogrammato con la conseguenza che le riparazioni momentanee subiscono ulteriori danni che creano notevoli disagi. Chiediamo quindi a Gaia di inserire quest’opera in cima alle priorità d’azione per i prossimi mesi: vorremmo che quello appena finito fosse l’ultimo anno scandito dai rubinetti a secco a Nocchi, Pieve e Marignana».

 

Per Del Dotto si tratta di un «altro capitolo che il gestore deve affrontare rapidamente è la questione dell’acqua marrone in via di Pozzo, problema sorto da mesi e che ancora ci viene segnalato frequentemente. I cittadini aspettano risposte e noi con loro».

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter