Dal mattone a Lucca timidi segnali di ripresa

Dal mattone a Lucca timidi segnali di ripresa

Ancora in calo il prezzo del mattone, nel primo trimestre del 2018, nella nostra città di Lucca. L’andamento dei prezzi mantiene un trend negativo, ma nei primi mesi dell’anno si è verificato un piccolo rialzo nelle vendite che fa sperare, anche se è presto per parlare di una ripresa dei prezzi.

 

Resta comunque un buon auspicio partire con un segno positivo, anche perché si registra sia per quanto riguarda le vendite che le locazioni.

 

In Toscana infatti, il valore al metro quadro è stato dello 0,7% in meno rispetto all’anno precedente (sempre superiore alla media nazionale), mentre a Lucca si è verificato un fenomeno interessante, nei primi 3 mesi del 2018 le case sono state messe sul mercato della vendita con prezzi inferiori dell’1,9% rispetto all’anno precedente.

 

Fino a qui nessuna novità, visto che sono ormai anni che il trend è quello ed in centro storico, ad esempio, i valori sono calati di oltre 1.000€. al mq.
La novità come detto arriva invece dai volumi di vendita e sta nel fatto che il nostro Comune ha registrato un incremento più marcato rispetto a tutto il resto della Regione, siamo infatti a + 1,5% contro lo 0,2% toscano.

 

Chiaramente il periodo di riferimento è troppo breve e ravvicinato non è sufficiente poter parlare di una vera e propria opposta tendenza, ma è comunque un elemento da tenere sotto controllo.
Tutto ciò non è dato dal prezzo che i proprietari chiedono delle proprie abitazioni, bensì dall’OMI (Osservatorio Mercato Immobiliare) che tratta i prezzi con cui le compravendite sono realmente concluse.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com